70/15 mod 1902

Il meglio sulle munizioni pesanti
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

70/15 mod 1902

Messaggio da fert »

Il cannone era d’acciaio con bossolo metallico, adottato nel 1902 a sostituzione del 7 B.R. ret. da montagna. Aveva la bocca da fuoco in acciaio al nikel, ed era privo di organi elastici per il rinculo. Proprio per questo motivo gli venne affibbiato il soprannome di schizzetto dagli artiglieri italiani.
Il materiale senza le munizioni era someggiato in 4 carichi.
Il cannone da 70/15, ottimo materiale sotto tutti i punti di vista, dovette seguire il progressivo svolgimento dei tempi, ed essere in breve sostituito con un materiale a deformazione, il 65/17.
Nonostante ciò, rimase in dotazione fino a tutta la 2 guerra mondiale.
200852120258_azione.jpg
<center>munizioni</center>

le munizioni erano di 2 tipi, lo shrapnel e la granata torpedine, entrambe soggette a variazioni costruttive durante la guerra.
nella foto da sx:
bossoli: 70x86, fondello 74mm
2 shrapnel con spoletta a doppio effetto mod 900
scuola tiro con tappo;
granata torpedine con spoletta m902 e tappo di trasporto
come sopra ma con spoletta, variante ad una corona
granata torpedina con spoletta m10
200852119031_9.jpg
2 modelli di shrapnel, il rosso è iniziale, l'altre fine guerra marcato 1917 privo della 2a corona di forzamento. anche la spoletta è differente, fatta in ottone e marcato 1918
200852119326_70mm008.jpg
spoletta 900 in alluminio, marcata 1914
20085211971_70mm011.jpg
altra in ottone marcata 1918.
sono state osservate anche spolette per 65/17 con lo stesso metodo di costruzione.
20085211995_70mm010.jpg
fondello dello shrapnel iniziale, è interessante notare la costruzione da parte della Erhardt, che in seguito diventera Reinh Metall Borsig, tramite il logo ad ore 10 formato dal rombo inserito nel cerchio.
200852119144_13.jpg
scuola tiro, in pratica uno shrapnel a carica centrale.
aveva la polvere nera solamente nello spazio centrale.
ad essa era abbinata una spoletta 900 avvitata direttamente al corpo senza raccordo
2008521191846_17.jpg
fondello
2008521192115_15.jpg
le granate torpedini con guaina;
a sx per mod902, e per mod 10 con i rispettivi tappi di trasporto
2008521192324_70mm003.jpg
e con gli inneschi
2008521192530_70mm007.jpg
il fondello dell prima,

FAT 1904
Fabbrica Armi Terni
2008521192843_16.jpg
l'altra
MB
Metallurgica Bresciana
2008521193135_14.jpg
parti della torpedine, il cartone che esce dal corpo è la carica in custodia, l'altro che continua dall'ogiva è il detonatore, che era inserito nella carica
2008521193446_70mm015.jpg
iscrizioni sulla custodia, che conteneva 312 grammi di tritolo fuso.
OCP = officina caricamento piacenza
2008521193755_70mm016.jpg
detonatore
2008521194035_70mm018.jpg
bossoli:
Tempini di costruzione pre bellica
MB invece di costruzione bellica
2008521194338_10.jpg
questo un po meno comune, costruito quando facevamo gli amichetti con l' austria dalla weiss a budapest
200852119543_70mm001.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7223
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Messaggio da Andrea58 »

Lo avrai sicuramente già spiegato, ma la dizione granata torpedine con guaina mi fa supporre che esista anche senza guaina. Nella foto qual'è la guaina, io sono un alunno disattento.
Ciao
Andrea
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Messaggio da fert »

ciao andrea
nessun problema, è questo il bello del forum, vedere gente che vuole capire.
se guardi la prima foto, quella con la panoramica delle munizioni, noterai che la prima a destra non ha l'involucro in ottone ( guaina ).
Blaster Twins

Messaggio da Blaster Twins »

Ciao,Fert,prima di tutto complimenti per questo topic che è un altro dei tuoi must.Ho notato che gli inneschi sono differenti praticamente su tutti i proietti.Ci spiegheresti le differenze a livello di funzionamento?Grazie anticipatamente!!!
Ciao![ciao2]
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Messaggio da fert »

ottima domanda,
immagino intendi le spolette sulle granate dirompentei, diciamo che è un evoluzione, tutte sono a percusione, ovvero il funzionamento avviene quando all'impatto il percussore innesca la capsula che a sua volta da il via alla catena incediva che fa esplodere la granata.
le differenze sono dovute maggiormente alle necessita belliche di costruzione, nuovi tipi di esplosivi etc....
noterai infatti come dalla mod 902 con guaina, si è pasati alla 910, circa la metà
Blaster Twins

Messaggio da Blaster Twins »

Ti ringrazio,Fert.Mi sono espresso male io.Meno male che hai capito.Ancora una domanda:il livello di sensibilità era differente in tali spolette?Grazie!!!
DanShuTzen

Messaggio da DanShuTzen »

Bellissimo topic!!
E, come sempre, Ottimi esemplari postati..
Ciao Ciao
Perpes

Messaggio da Perpes »

grazie per la bella spiegazione! [:D]
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1214
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna
Grazie Ricevuti: 2 volte

Messaggio da Aorta10 »

Sinceramente un paio di granate non le conoscevo...Eccellente lavoro,fert sei un grande!!!
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Messaggio da fert »

grazie a tutti
spero serva a colmare alcune lacune, questo calibro è stato molto usato come gia detto, i ritrovamenti postati in altre stanze ne sono la prova.
Rispondi