Caricatore per 91 anomalo

Tutto si Caricatori nastri clip

cipolletti vincenzo

Re: Caricatore per 91 anomalo

Messaggio da cipolletti vincenzo »

secondo me l'aria entrando ed uscendo dall'ogiva la destabilizzava
con effetti balistici terminali devastanti.
silent brother

Re: Caricatore per 91 anomalo

Messaggio da silent brother »

cipolletti vincenzo ha scritto:secondo me l'aria entrando ed uscendo dall'ogiva la destabilizzava
con effetti balistici terminali devastanti.

Può anche essere che siano stati fatti per questo motivo, non è da escludere. Ma allo stesso tempo questa modifica credo che potesse anche andare a discapito della precisione...
Verrez91

Re: Caricatore per 91 anomalo

Messaggio da Verrez91 »

Forse è una ca..ta: l'aria entrando nei fori sicuramente produceva un sibilo molto forte per via dell'alta velocità della palla, di conseguenza i soldati si divertivano a spararli per sentirli fischiare o li tiravano verso gli austriaci per impaurirli. (Pura ipotesi)
Un forte sibilo all'improvviso poteva magari causare un po' di scompiglio nella trincea avversaria.
Per destabilizzare il proiettile sarebbe bastato inserirlo nel bossolo al contrario.
ciao
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1659
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Re: Caricatore per 91 anomalo

Messaggio da Pivi »

Basterebbe trovare un reduce ancora vivo e chiederglielo.
Verrez91

Re: Caricatore per 91 anomalo

Messaggio da Verrez91 »

Il bersagliere più anziano d'Italia, Delfino Borroni classe 1898, centodieci anni qualche giorno fa!
tracer

Re: Caricatore per 91 anomalo

Messaggio da tracer »

Grazie a tutti per le risposte. Non si finisce mai d'imparare.
Le palle sembrano normali blindate e i fori sono profondi circa 2mm. Nel secondo caricatore ci sono tre B-15 e due 916 e una 916 forata.
Scarterei l'ipotesi braccialetti perchè i le cartucce sono cariche e non sono mai state smontate.
Sapete benissimo che togliendo la palla a mano il colletto del bossolo si rovina a causa della crimpatura e dell'ossido.
L'idea del fischio causato dai fori non mi dispiace e sarebbe da provare.
Anche il colpo a mitraglia infilato nel pacchetto mi fa pensare a qualche uso fuori dal normale.
tracer
DanShuTzen

Re: Caricatore per 91 anomalo

Messaggio da DanShuTzen »

una curiosità.... ma quelle sbavature presenti sull'ogiva non è che potevano rovinare la canna del fucile?? o alterare lo sparo??

nel mio esemplare i fori sono stati praticati dopo che il colpo è stato sparato.. infatti oltre alla rigatura dell'ogiva sono ancora presenti le sbavature...

Ciao
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5256
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Re: Caricatore per 91 anomalo

Messaggio da Centerfire »

Curiosi codesti proiettili!
Allora, vediamo se riesco a creare un pò di luce in questa foschia....

Per DanShu: I fori od eventuali tàcche sul mantello non possono danneggiare l'acciaio della canna, occorre qualcosa di più duro per poterlo scalfire. Pensa che nei modelli più recenti i mantelli erano realizzati in lamierino di ferro....

I fori passanti sono stati fatti dopo lo smontaggio e/o recupero del proiettile, lo si riconosce dalla nitidezza della foratura e dalla sua posizione. Inoltre è stata usata una punta elicoidale che ha prodotto una bava piuttosto ridotta.
Per il fatto che qualcuno sia vuoto, ho realizzato anche io dei ciondoli/portachiavi che per migliorare la portabilità ho privato del piombo col fornello a gas.



Quelle centrature che invece sono presenti sulle munizioni presentate da Tracer sono invece realizzati con una tecnica differente.
Hanno usato una rudimentale "punta a lancia" che non asporta il metallo ma lo sposta lateralmente, come si nota dalle vistose bave. Non sono adatte a perforare oggetti metalici, qualcuno di buona memoria si ricorderà i trapanini a mano usati per il traforo che funzionavano spostando in sù e giù un manicottino che faceva ruotare la suddetta punta.
Per il motivo... me ne viene in mente uno particolare....
Il fischio... verrebbe fuori se il foro fosse più largo e profondo, questo sono appena accennati.
Ma alla fine dell' 800, inizi '900 c'era la pratica di manomettere i proiettili in piombo dei poco potenti revolver per aumentarne la letalità.
Non potendo intervenire sull'energia avevano però ben chiaro che ne uccidevano più le ferite infette che le lesioni provocate ed allora mordevano il piombo realizzando degli alvéoli, quindi tuffavano i proiettili così conciati nella.... ok, immaginatevi dove!
Anche una ferita leggera diventava letale in questi casi!
Probabilmente il nostro bravo soldato approfittando del tempo di inattività aveva cercato di realizzarsi dei caricatori per occasioni "speciali". Certo che in caso di cattura occorreva sbarazzarsene subito perchè si veniva passati per le armi immediatamente....
Purtroppo per "lui" lo stress dello sparo che subisce la palla del '91 molto probabilmente avrebbe sterilizzato la stessa ma tanto non avrebbe mai avuto modo di verificare se le sue credenze fossero valide!

[00016009

Ah, dimenticavo: lo sparare il proiettile al contrario non influisce granché sulla precisione, la palla è un cilindro lungo e stretto che ruota ad altissima velocità per stabilizzarsi. Può perdere più velocemente velocità ma la differenza fra la punta semisferica e la base piana su questo tipo di struttura non cambia molto...
Piuttosto espone il nucleo in piombo ed in caso di impatto è più facile che si affunghi e si destabilìzzi all'interno del bersaglio! [249
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Rispondi