Sono sicure queste munizioni ??

Munizioni fino a 20mm

Avatar utente
Dan
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 346
Iscritto il: 02/11/2006, 16:52
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Mediolanum

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da Dan »

Quella delle patologie seguite all'inalazione delle polveri di uranio impoverito non è una storiella,ma una realtà,ed è solo italiana per il semplicissimo motivo che i soldati italiani sono stati inviati a bonificare aree contaminate senza le dovute protezioni,che invece i militari deli altri Paesi,in primis gli americani ,che evidentemente sapevano a cosa andavano incontro,indossavano,a costo di schiattare dal caldo. Ciao. Dan.
Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.
Carsosegreto

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da Carsosegreto »

Andrea58 ha scritto:ma non dimentichiamo che lo spay di particelle si genera al momento dell'urto e solo allora e che l'uranio ha un altissimo peso specifico percui le particelle sono ben difficilmente inalabili in quanto non volano. Il problema appunto è legato al peso in quanto una volta insediate negli alveoli polmonari sono difficilmente rimovibili causando danni simili a quelli che si riscontrano su soggetti esposti a polveri per molti anni tipo la silicosi per i minatori.
Purtroppo, già le polveri sottili sono restiee a seguire la fisica newotniana, figuriamoci le nanoparticelle [142

Le polveri di DU non cadono necessariamente verso il basso, e non lo fanno necessariamente in tempi brevi: possono restare in sospensione per settimane, e ci vuole nulla per risollevarle.

Inoltre non è che il problema nei polmoni sia dato dal loro peso (come accade, ad esempio, per la silicosi), quanto per la loro altissima reattività biologica e per la loro capacità di insinuarsi anche dentro le membrane cellulari. [126
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1659
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da Pivi »

Noto con piacere che molti forumisti dimostrano eccellenti conoscenze in campo fisico e chimico
Avatar utente
norby73
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 321
Iscritto il: 22/04/2005, 18:35
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto
Grazie Ricevuti: 2 volte

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da norby73 »

davide ha scritto:... E lasciamo perdere la storiella, solo italiana, delle malattie causate da uranio impoverito che hano colpito dei poveri giovani: cerchino seriamente altrove le cause.
....
Purtroppo questa non è una storia "solo italiana"
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5253
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da Centerfire »

Anche io ho trovato notizie sul DU che concordano in linea di massima con quanto scritto da molti di voi: la pericolosità è relativa alle polveri quando queste riescono ad entrare in contatto diretto con cellule vive come quelle presenti negli alveoli polmonari ed anche nelle ferite ed abrasioni. La permanenza di queste particelle dà modo alla loro bassa radioattività di agire nel tempo con le sintomatologie e le conclusioni che tutti tristemente conosciamo.
Per quanto riguarda i pericoli al maneggio non ho (per adesso) trovato riscontri nemmeno sul magazzinaggio dei proiettili da sparare ed inoltre ho incontrato notizie dell'uso di questo metallo per realizzare masse di bilanciamento all'interno degli aerei di linea e... nelle mazze da golf! [1495

Eviterei comunque di farci un portachiavi da tenere costantemente nella tasca dei jeans! [126
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
TELLER67
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 239
Iscritto il: 27/01/2009, 21:50
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Venezia

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da TELLER67 »

Andrea58 ha scritto:Allora facciamo un poco il punto da come la vedo io. Il proiettile come già detto è sicurissimo, mi pare che non contenga fosforo ma termite che per accendersi necessita di essere innescata dalla vampa dello sparo. Non prende fuoco spontaneamente e di persè è abbastanza tranquilla mentre il fosforo è ben più rognoso. Purtroppo come per tutte le palle incendiarie perforanti traccianti o peggio esplosive non è consentita la detenzione. Per i bossoli il discorso è diverso dato che sono stati definiti dal Ministero della Difesa una volta sparati "non più idonei all'uso militare" come riportato sul sito del noto e mai troppo lodato giudice.
Se la cosa ti può fare stare più tranquillo butta un poco di olio nel dm 43 così inertizzi per sempre l'innesco. Puoi anche praticare un foro da 1 mm nel bossolo in modo che nessuno ti possa contestare niente.
Per lo smaltimento della palla o ti rivolgi ai Carabinieri oppure fai una buca e la sotterri. Anche venisse ritrovata non è come detto "pericolosa" a meno che non te la sparino contro. [icon_246 [icon_246
Ciao Andrea, scusa se riesumo questo vecchio topic, ma leggevo che dicevi che la termite si accende con la carica di lancio e vorrei invece spiegare che, come sostanza, è vero che ci vuole una grande temperatura perchè si accenda, ma la raggiunge al momento dell'impatto sul bersaglio. Fortunatamente invece, a quanto mi risulta, non reagisce all'aria come il fosforo bianco.
Ciao
ermanno
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7223
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da Andrea58 »

TELLER67 ha scritto:
Andrea58 ha scritto:Allora facciamo un poco il punto da come la vedo io. Il proiettile come già detto è sicurissimo, mi pare che non contenga fosforo ma termite che per accendersi necessita di essere innescata dalla vampa dello sparo. Non prende fuoco spontaneamente e di persè è abbastanza tranquilla mentre il fosforo è ben più rognoso. Purtroppo come per tutte le palle incendiarie perforanti traccianti o peggio esplosive non è consentita la detenzione. Per i bossoli il discorso è diverso dato che sono stati definiti dal Ministero della Difesa una volta sparati "non più idonei all'uso militare" come riportato sul sito del noto e mai troppo lodato giudice.
Se la cosa ti può fare stare più tranquillo butta un poco di olio nel dm 43 così inertizzi per sempre l'innesco. Puoi anche praticare un foro da 1 mm nel bossolo in modo che nessuno ti possa contestare niente.
Per lo smaltimento della palla o ti rivolgi ai Carabinieri oppure fai una buca e la sotterri. Anche venisse ritrovata non è come detto "pericolosa" a meno che non te la sparino contro. [icon_246 [icon_246
Ciao Andrea, scusa se riesumo questo vecchio topic, ma leggevo che dicevi che la termite si accende con la carica di lancio e vorrei invece spiegare che, come sostanza, è vero che ci vuole una grande temperatura perchè si accenda, ma la raggiunge al momento dell'impatto sul bersaglio. Fortunatamente invece, a quanto mi risulta, non reagisce all'aria come il fosforo bianco.
Ciao
Non avevo considerato anche l'impatto come fonte di accensione ma in effetti l'istantanea, o quasi, conversione dell'energia cinetica ne deve generare un bel poco di calore. A volte si danno per scontate cose che scontate non sono. A ragionare dopo la puntualizzazione non sarebbe nemmeno pagante l'accensione immediata perchè probabilmente su lunghe distanze la carica che è minima riuscirebbe a consumarsi. Confermo, ma tu lo sai, la fondamentale differenza dei due prodotti incendiari. Se dovessi proprio scegliere uno dei due per giocare opterei per la termite. Oltretutto il fosforo è pure velenoso.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Rispondi