Cartuccia da osservazione

Munizioni fino a 20mm

Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5238
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 62 volte
Grazie Ricevuti: 3 volte
Contatta:

Cartuccia da osservazione

Messaggio da Eniac »

leggo questo termine "cartuccia da osservazione" in diversi post , ma a differenza di altre diciture , ad esempio frangibile , a mitraglia etc etc non mi è ben chiaro a cosa servissero e l'uso che ne veniva fatto , qualcuno mi spiega bene perche esistono queste cartuce? [icon_246
Copyright © CeSIM Munizioni 2020. All Rights Reserved.
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1659
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Re: Cartuccia da osservazione

Messaggio da Pivi »

Le cartucce da osservazione o "spotter" sono generalmente dotate di una palla che esplode o rilascia materiale incendiario all'impatto in modo che questo sia visibile a distanza per regolare ad esempio il tiro di un grosso calibro oppure dell'arma stessa
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5238
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 62 volte
Grazie Ricevuti: 3 volte
Contatta:

Re: Cartuccia da osservazione

Messaggio da Eniac »

Quindi dire cartuccia da osservazione o dire incendiaria/esplosiva è come dire la stessa cosa? oppure ci sono altre differenze ?
Copyright © CeSIM Munizioni 2020. All Rights Reserved.
Avatar utente
Dan
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 346
Iscritto il: 02/11/2006, 16:52
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Mediolanum

Re: Cartuccia da osservazione

Messaggio da Dan »

Le cartucce da osservazione sono realizzate per dare al tiratore la possibilità di vedere dove vanno ad impattare i colpi,possono avere sia effetti incendiari,che caratteristiche esplosive,ma nascono soltanto con lo scopo indicato dal loro nome.Le cartucce incendiarie (sempre parlando di munizionamento per armi leggere),nascono invece con lo scopo appunto di incendiare il bersaglio,e contengono sostanze adatte a questo scopo,inizialmente si trattava di fosforo,che all'impatto,spezzandosi la palla,veniva a contatto con l'aria incendiandosi,oggi è molto più diffusa la termite,molto più stabile e sicura.Infine,le munizioni esplosive,nacquero principalmente allo scopo di incendiare gli aerostati ed i dirigibili,che spesso erano riempiti con idrogeno,si trattave di veri e propri piccoli ordigni,con organi interni di funzionamento come percussori,inneschi, e cariche di scoppio,in teoria non si sarebbero dovute usare contro le truppe avversarie,ma appunto,solo contro bersagli inanimati,ma credo che nessuno abbia mai tenuto in gran conto questa regola. Ciao. Dan.
Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5238
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 62 volte
Grazie Ricevuti: 3 volte
Contatta:

Re: Cartuccia da osservazione

Messaggio da Eniac »

Riformulo la domanda , magari non son riuscito a spiegarmi bene:

In cosa differisce strutturalmente una cartuccia da osservazione da una cartuccia incendiaria o esplosiva? Se fanno la stessa cosa di una delle due precedenti sono portato a pensare che siano la stessa cartuccia , o no?
Copyright © CeSIM Munizioni 2020. All Rights Reserved.
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1659
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Re: Cartuccia da osservazione

Messaggio da Pivi »

Molte cartucce da osservazione sono a tutti gli effetti delle esplosive-incendiarie ( vedi B-Patrone 8 x 57) . Il termine "esplosivo-incendiario" indica la struttura della palla.All'atto pratico,la quantità il tipo di sostanze in essa contenute e soprattutto il calibro su cui sono montate darà indicazioni precise sul loro corretto utilizzo tra quelli elencati da Dan

In poche parole , una palla esplosiva incendiaria montata su un 8 x 57 non avrà la carica sufficiente per far esplodere un bombardiere ,non essendo stata creata a tal scopo , ma prova ad immaginare una palla con struttura simile montata su un 20 mm . Gli effetti saranno ben diversi
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Re: Cartuccia da osservazione

Messaggio da fert »

ciao
credo che dan abbia esplicato in modo esauriente la differenza tra esplosive (o da osservazione) ed incendiarie.
la palla da osservazione o esplosiva ha all'interno un meccanismo che all'impatto le permette di esplodere, mentre le incendiarie propriamente dette contengono esclusivamente una miscela incendiaria, che si incendia con la rottura della palla causata dall'impatto.
l'effetto che causano è senza dubbio differente.
nei disegni seguenti puoi notare le differenze interne delle 2 palle
[attachment=1]B Gesch rid.jpg[/attachment][attachment=0]Gesch PmK rid.jpg[/attachment]
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Dan
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 346
Iscritto il: 02/11/2006, 16:52
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Mediolanum

Re: Cartuccia da osservazione

Messaggio da Dan »

Ciao Fert,mi hai anticipato,stavo cercando le tavole. Esiatevano comunque anche delle esplosive pure e semplici,come per esempio quelle in cal.6,5x52 usate durante la Prima Guerra,mi pare che da qualche parte nel forum ci sia anche una discussione. Ciao. Dan.
Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5238
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 62 volte
Grazie Ricevuti: 3 volte
Contatta:

Re: Cartuccia da osservazione

Messaggio da Eniac »

bene, adesso è piu chiara la cosa, quindi riassumendo, in calibri piccoli ogive esplosive/incendiarie è corretto chiamarle da osservazione , visto che come utilità pratica per altri scopi non sono adatte , calibri piu massicci come l'esempio di Pivi in 20mm non hanno piu senso denominarle da osservazione ma li prendono effettivamente la destinazione di esplosive/incendiare per distruggere l'obiettivo.

Grazie a tutti per l'aiuto, e scusate se a volte sembro insistente su certe cose , ma se non mi è chiara una cosa è piu forte di me [142 [142
Copyright © CeSIM Munizioni 2020. All Rights Reserved.
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5253
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Re: Cartuccia da osservazione

Messaggio da Centerfire »

Ed io che pensavo fossero delle cartucce belle a vedersi! [255

Ok, ok.. perdonatemi la battuta! [916

Volevo scrivere qualcosa anche io ma avete praticamente spiattellato già tutto!

A prescindere dalla struttura interna potrei dire che quelle da "osservazione" hanno come scopo quello di evidenziare a distanza il punto di impatto per regolare il tiro con le munizioni standard per cui è studiata la miglior visibilità possibile. Nelle altre invece è ricercato l'effetto terminale, quello "coreografico" è una conseguenza "accidentale". [257

[00016009
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Rispondi