30/06 cattiva

Munizioni fino a 20mm

artu44

Re: 30/06 cattiva

Messaggio da artu44 »

Ho dimenticato di aggiungere che il discorso delle corazze ecc. ecc. sono fiere stupidaggini, infatti lo stesso studioso spiega che come è ovvio la cartucia così modificata:


They do damage the barrel, primarily the throat, it would greatly accelerate throat errosion and it would also allow a lot of gas to bypass the bullet as the point of the bullet is helping to direct gas through the grooves instead of sealing like the base does, thus reducing pressure and accuracy. It is definitely a close use weapon.


Per cui uso ravvicinato sul nemico che sta per saltarti dentro la trincea.
Avatar utente
norby73
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 321
Iscritto il: 22/04/2005, 18:35
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto
Grazie Ricevuti: 2 volte

Re: 30/06 cattiva

Messaggio da norby73 »

magari mettere la traduzione per noi poveri mortali non sarebbe una bruttissima idea.
rol 51

Re: 30/06 cattiva

Messaggio da rol 51 »

Concordo [264
artu44

Re: 30/06 cattiva

Messaggio da artu44 »

Ma ragazzi, oggi senza l'inglese non vai neppure al supermercato!!!!! Va bene, vi accontento

Lo scopo è creare un danno estremamente inumano e cattivo. La palla letteralmente scava buchi nel corpo mediante cavitazione dovuta all'onda d'urto. Queste palle si traversano orribilmente quando colpiscono un corpo causando tremende ferite per lacerazione che sono letteralmente impossibili da medicare o curare. Moltissimi colpiti da una palla normale possono continuare a combattere anche se in misura ridota, ma quando avete grossi pezzi di tessuto strappati praticamente siete finito. Guardate ad esempio i danni provocati durante la guerra civile, in molti casi l'unica soluzione era l'amputazione perchè il muscolo era talmente massacrato dalle grosse e lente palle di piombo nudo che riducevano le ossa in schegge. Secondariamente, uno degi effetti voluti con le palle rovesciate era di produrre un alto numero di gente da ospedalizzare in modo che il sistema di rifornimento degli ospedali collassasse dal gran numero di degenti gravi. Normalmente occorrono tre persone per assistere un ferito. Immaginate un ospedale pieno di gente con ferite così orribili da richiedere enormi quantità di bendaggi, medici e infermiere; non passa molto che una situazione simile porta alla resa, almeno in teoria.


La palla rovesciata danneggia la canna, innanzitutto il raccordo camera-rigatura accelerandone l'erosione e inoltre permette a una gran quantità di gas di scavalvare la palla riducendo pressione e precisione. In definitiva è un'arma da tiri a bruciapelo.
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1214
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna
Grazie Ricevuti: 2 volte

Re: 30/06 cattiva

Messaggio da Aorta10 »

Bisognerebbe approfondire la balistica e i reali effetti sul corpo umano di questi proiettili rovesciati, partendo dal fatto che venivano prodotti artigianalmente, quindi scaricati manualmente, assemblati alla buona e sparati. Balisticamente non dovevano essere un gran che come anche a precisione. In quanto agli effetti che producevano non discuto l’ipotesi dello studioso Americano … Mi è capitato di vedere una trentina di queste cartucce da (scavo) di vari calibri e nazionalità , come altre cartucce rese espansive forando o intagliando le palle, ma tutti gli esemplari sono databili al primo Conflitto Mondiale. Non ho mai visto o sentito parlare di una singola cartuccia modificata “sul campo” risalente alla II GM, se non rimaneggiate a posteriori per uso venatorio… Considerando anche che la I GM è stata una guerra di posizione dove il corpo a corpo era una realtà quotidiana che comportava armi da medioevo come mazze ferrate, tirapugni, baionette intagliate a sega, granate a mano fatte con chiodi ed altre diavolerie di ogni tipo, non bisogna sorprendersi che la voglia di recare il massimo danno all’avversario e l’inventiva mescolata all “l’ignoranza” tecnica dei fanti di prima linea tra 1914 e 1918 producesse queste munizioni.
Avatar utente
norby73
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 321
Iscritto il: 22/04/2005, 18:35
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto
Grazie Ricevuti: 2 volte

Re: 30/06 cattiva

Messaggio da norby73 »

Frunze 1936 e sembrerebbe un lavoro artigianale
Img 756.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Rispondi