BONIFICHE E BRILLAMENTI

Bombe a mano e da fucile

Avatar utente
TELLER67
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 239
Iscritto il: 27/01/2009, 21:50
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Venezia

BONIFICHE E BRILLAMENTI

Messaggio da TELLER67 »

(ho diviso i post che seguono dalla discussione "sono sicure queste munizioni - Munizionamenti Collezionismo" per poter sviluppare l'argomento bonifiche in modo funzionale e autonomo. Centerfire)


Già, dicono che il fosforo bianco sia cancerogeno, e a respirarne tanto, tra gli effetti che ha, fa pure cadere i denti, e questo me l'ha confermato un collega che opera nel settore. Uno schifo.

Se potessi, posterei il filmato di un brillamento che abbiamo effettuato anni fa di una bomba d'aereo americana da 100 libbre in provincia di Trento. Per uno sventurato errore di calcolo, dopo l'esplosione, il vento ha portato il fumo biancastro dritto su un gruppo di case, e la bomba ha continuato a fumare per un'ora e mezza. Abbiamo fatto avvertire tramite la protezione civile, che la gente non uscisse di casa, poi ha cambiato la direzione del vento, e tutto è andato bene, però... E per tutto il tempo noi eravamo lì nei pressi a lasciare che bruciasse tutto il materiale e controllare poi che quello finito sotto la sabbia e la terra, tirandolo fuori con le pale finisse di consumarsi. Perchè l'insidia è che ne resti di incombusto sotto la polvere, sabbia, terra o acqua e poi non appena torna fuori ricomincia a bruciare.
ermanno
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7225
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da Andrea58 »

TELLER67 ha scritto:Già, dicono che il fosforo bianco sia cancerogeno, e a respirarne tanto, tra gli effetti che ha, fa pure cadere i denti, e questo me l'ha confermato un collega che opera nel settore. Uno schifo.

Se potessi, posterei il filmato di un brillamento che abbiamo effettuato anni fa di una bomba d'aereo americana da 100 libbre in provincia di Trento. Per uno sventurato errore di calcolo, dopo l'esplosione, il vento ha portato il fumo biancastro dritto su un gruppo di case, e la bomba ha continuato a fumare per un'ora e mezza. Abbiamo fatto avvertire tramite la protezione civile, che la gente non uscisse di casa, poi ha cambiato la direzione del vento, e tutto è andato bene, però... E per tutto il tempo noi eravamo lì nei pressi a lasciare che bruciasse tutto il materiale e controllare poi che quello finito sotto la sabbia e la terra, tirandolo fuori con le pale finisse di consumarsi. Perchè l'insidia è che ne resti di incombusto sotto la polvere, sabbia, terra o acqua e poi non appena torna fuori ricomincia a bruciare.
Veramente un peccato per il filmato, sarebbe estremamente interessante da vedere. Però anche il vostro "errore" è ralativo dato che come si fa a dare per certo che non ci sia vento in montagna per le due ore necessarie. Siete artificieri non metereologi. [icon_246 [icon_246
Se il vento ci fosse già stato capirei ma se si leva....
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
TELLER67
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 239
Iscritto il: 27/01/2009, 21:50
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Venezia

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da TELLER67 »

Si, beh, però non eravamo da soli, c'era il mondo, CC, Protezione civile, rappresentanti della Prefettura...
Credo che con tutta quella organizzazione forse si serebbe potuto prevedere ualche problema del genere. Infatti diversi mesi dopo in occasione del brillamento di un'altra bomba simile, siamo andati a fare l'operazione in una cava abbandonata ai piedi di una montagna, così non ci sarebbero stati problemi, e infatti...!
Il filmato, ancorchè copia senza audio, è su una cassetta e non saprei come riversarlo nel pc e poi anche a postarlo, ma è abbastanza emozionante.
Però posso postare due foto che ho del secondo intervento. Si tratta di una bomba d'aereo da 100 lbs USA M 47.
Nella prima foto puoi vedere la sua sistemazione finale: la vasca da bagno. Tu penserai: ma con tutte le tecnologie che ci sono al giorno d'oggi, si ritrovano ad impiegare vecchie vasche da bagno? Dopo ti spiego...
100lbs_M47.jpg
La seconda foto scattata al momento del brillamento, da distanza minima di sicurezza (solo noi possiamo stare così vicini all'evento). Considera che si è impiegata una carica piccola, sufficiente a squarciare la corazza e far reagire il fosforo bianco all'aria, senza farlo spargere troppo all'intorno. Circa 7-8 minuti dopo, a causa dell'enorme temperatura creatasi all'interno della vasca, è esplosa la carica di rottura della bomba in Tetrile, con conseguente altro minimo lancio di materiale fosforoso.
100lbs_M47_brill.jpg
Ecco perchè la vasca da bagno. In maniera da raccogliere la maggior parte di quella sostanza ed evitare che si infili nel terreno. L'ideale sarebbe stato un parcheggio o comunque uno spiazzo asfaltato in maniera che non possa sotterrarsi nulla, ,a in mancanza di meglio, i rottamai sono pieni di vasche vecchie. [255
Ah dimenticavo, comunque la vasca, alla fine, aveva delle prese d'aria sui fianchi che potevano farla diventare idromassaggio. [icon_246
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
ermanno
Panzerbär

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da Panzerbär »

approfitto per una domanda OT a Teller67: una ventina d'anni fa anch'io ho bazzicato (per servizio) con i "giochi" che sono il tuo mestiere. Come tu ben sai il plastico, certi tipi di plastico tipo il C4, arrivavano in grossi bidoni e dalla forma tipo "cavolo" (a grumi e scaglie bianche). Noi preparavamo le cariche a mani nude e sebbene non succedesse ogni giorno mi sono chiesto la pericolosità per la salute di questa attività, anche perchè più di qualcuno lamentava mali di testa. La tecnica della vasca da bagno mi ha fatto sorridere,in quanto mi ha riportato alla mente le gite alle discariche per recuperare lavatrici e scaldabagni da usare per tagli e demolizioni. Non è cambiato molto in 20 anni. Mi sai dire dunque se ti risulta che il plastico in generale (oltre al C4 usavamo il Knauerit che era di colore nero) sia cancerogeno se manipolato per lungo tempo e se voi utilizzate precauzioni? A me risulta di si, ma all'epoca nessuno ci aveva avvisato Grazie Pb
Avatar utente
TELLER67
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 239
Iscritto il: 27/01/2009, 21:50
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Venezia

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da TELLER67 »

Ciao Panzerbar

Se i moderatori lo consentono, restiamo OT. In effetti nel nostro mestiere, ma più in generale nell'Esercito prima di avvisarti che qualcosa è nocivo, ce ne mettono... o non lo fanno proprio. Durante i corsi ti insegnano come riconoscere gli odori dei vari aggressivi chimici ed il loro effetto sull'organismo, nel caso ti dovessi imbattere in determinati ordigni, ma tutto tutto non sanno neanche loro.
Per quanto riguarda il C4, non ho mai avuto la possibilità di impiegarlo, anche perchè sono sempre stato in un reparto che si occupa prevalentemente della ricerca e scoprimento di ordigni interrati, per cui poi i brillamenti li effettuano altri reparti. Comunque non hai mai sentito odore di mandorle amare, trattando quell'esplosivo? Potrebbe essere quello il motivo di mali di testa...

Ciao
ermanno
Panzerbär

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da Panzerbär »

ciao teller67
in effetti è tutto molto empirico nelle forze armate. Pensa che noi stavamo in una base dove su un torrione era attivo un grosso radar. Nonostante fossimo stati blandamente consigliati di non salirci per le guardie quando il radar era in funzione per il rischio di sterilità ed altri malanni, c'era chi chi andava regolarmente senza che nessuno se ne curasse. Fine OT [1334

Durante il corso abbiamo assaggiato varie "specialità", e ci è stato detto che il C4 odorava di mandorle amare. Pur avendo abbastanza buon olfatto, non mi sono mai accorto di questa cosa, e l'ho maneggiato spesso. Però l'odore era abbastanza acre (personalmente non ho mai avuto mali di testa,ma diversi colleghi si).

Un saluto Pb
Avatar utente
TELLER67
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 239
Iscritto il: 27/01/2009, 21:50
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Venezia

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da TELLER67 »

Allora è normale, negli "ingredienti" c'è qualche sostanza cianogena (cianuro), probabilmente non nocivo se non ingerito.... probabilmente, eh!?!
In ogni caso se dopo vent'anni sei ancora con noi è così.

Bye
ermanno
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7225
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da Andrea58 »

Dopo queste foto sei salito di moooolti punti nella mia considerazione. [icon_246 [icon_246 [icon_246
E' quasi materiale "porno" [0008024 [0008024
In quanto all'odore di mandorle amare, che ben distingue il cianuro, esistono altri composti tipo l'aldeide benzoica che sanno di mandorle senza essere nocivi. Se non ricordo male gli esplosivi militari vengono addittivati con tracciatori (uno potrebbe essere proprio il profumo) per distinguerne la provenienza nel caso qualcuno ne facesse uso improprio.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
TELLER67
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 239
Iscritto il: 27/01/2009, 21:50
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Venezia

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da TELLER67 »

Beh, se non è nociva è meglio. In effetti, mi sono riguardato le vecchie sinossi di esplosivi e non c'è scritto quasi niente; si limitano a riportare generici "additivi". E' la conferma che si resta parzialmente nell'ignoranza e solo con l'esperienza si sopravvive. [974
ermanno
Avatar utente
lukino
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 189
Iscritto il: 23/11/2007, 13:35
Grazie Ricevuti: 2 volte

Re: Sono sicure queste munizioni ??

Messaggio da lukino »

Ottime integrazioni Teller! [257 saluti lukino
Rispondi