MAUSER M88

Munizioni fino a 20mm

Avatar utente
schwarz
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 18
Iscritto il: 13/11/2005, 8:13

MAUSER M88

Messaggio da schwarz »

Ciao amici volevo chiervi informazioni riguardo a questa 7,92 x57 con palla in acciaio nikelato marcata mauser
ha il fondello con il marchio del cartuccificio russo belga di liegi , risulta che i tedeschi nel Belgio invaso avessero trasformato dei bossoli ordinanza belgi in 8 x57 ? o hanno "messo sotto" le ditte locali per le proprie esigenze
era in un pacchetto per mauser 88 (quelli con il foro tondo )
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1659
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Re: MAUSER M88

Messaggio da Pivi »

Può benissimo anche essere una cartuccia commerciale usata per scopi non militari.... non dimentichiamo che era ed è una delle cartucce più diffuse in ambito venatorio
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5244
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 63 volte
Grazie Ricevuti: 5 volte
Contatta:

Re: MAUSER M88

Messaggio da Eniac »

Quoto Pivi , tra l'altro manca anche l'incisione della data sul fondello , cosa che fà pensare ancor di piu ad una cartuccia per uso civile.
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1214
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna
Grazie Ricevuti: 2 volte

Re: MAUSER M88

Messaggio da Aorta10 »

La palla è sicuramente una M. 88 Tedesca militare largamente usata nella I GM, il bossolo è civile Belga 1920- primi anni '30. Sicuramente non sono uscite dalla ditta in questo modo...
Avatar utente
schwarz
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 18
Iscritto il: 13/11/2005, 8:13

Re: MAUSER M88

Messaggio da schwarz »

Ciao Amici grazie per le risposte ,forse per fretta mia non vi ho dato tutti i dati le cartucce con lo strano marchio belga erano tutte uguali in un pacchetto di 5 in lamiera marcato con una piccola h in un cerchio sono state trovate in prima linea della prima guerra mondiale non sparse ma in casse a 3500 slm ( dal 18 non le ha toccate nessuno ) erano assieme a pacchetti con i soliti marchi imperiali e molte H 3 stelle hinterberg tipico austria prima guerra ma le austriache non hanno la palla nikelata
Altra particolarità le marcate dm hanno la palla marcata d.m. mentre tutti gli altri hanno la palla con la m gotica delle foto sopra
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
schwarz
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 18
Iscritto il: 13/11/2005, 8:13

Re: MAUSER M88

Messaggio da schwarz »

Ci sono pure del 1895 con il dischetto di cartone sotto la palla
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7227
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Re: MAUSER M88

Messaggio da Andrea58 »

C'e già qualcun'altro che aveva postato munizioni "dubbie" ma di innegabile provenienza civile trovate in posti "al di sopra di qualsiasi sospetto". Anzi la provenienza era proprio simile ed il ghiaccio era il comun denominatore. Io non mi meraviglio perchè il soldato mica chiede munizioni "doc" ma soltanto munizioni e l'uso di cartucce "nemiche" ma compatibili non mi meraviglia per niente. Certo se dobbiamo solo basarci sui regolamenti mai e poi mai i soldati imperiali avrebbero dovuto usare munizioni non d'ordinanza ma la guerra è una di quelle cose che riporta i fanatici delle "seghe mentali" con i piedini per terra. Mi sembra quell'ardita teoria per cui il calabrone per una somma di motivi non potrebbe volare ma siccome lui non lo sa vola e pure bene.
Con Giovanni si è già parlato di cose simili e questa è una di quelle che dimostrano che nel campo delle munizioni ci sono ancora enormi "buchi neri" che solo l'evidenza documentata come in questo caso può colmare. Se poi l'interlocutore vuole giocare a non capirsi vuole solo dire che quelle cartucce che hai in mano non esistono e quella foto è impossibile.
Se fosse possibile io sarei interessato ad averne una anche perchè una cartuccia inesistente non dovrebbe costare molto, anzi niente. [icon_246 [icon_246 [icon_246 [icon_246
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1214
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna
Grazie Ricevuti: 2 volte

Re: MAUSER M88

Messaggio da Aorta10 »

Conosco molti esempi di conversione o caricamenti di bossoli civili e palle militari e viceversa, in particolare Austriaci, Tedeschi, Francesi e Americani utilizzati in particolare dal 1913 fino agli anni ’30. Innegabile, vista la provenienza dell’originalità del pezzo, ma si tratta pur sempre di una cartuccia militare non d’ordinanza, il probabile caricamento da parte Tedesca utilizzando bossoli Belgi è indubbia.
Comunque è praticamente impossibile censire queste “particolari” munizioni, in quanto i caricamenti di palle, bossoli civili e militari per uso venatorio o da tiro si sono sprecati dopo il primo conflitto e non esistono testi o manuali che descrivono queste munizioni.
Questo è un lampante caso di riutilizzo di materie prime, in questo caso dell’ottone del bossolo.
stahlelm16

Re: MAUSER M88

Messaggio da stahlelm16 »

Bè dato per certo che si tratta di 7,92 produzione belga (cartoucherie Russo-Belge de Liége) non potrebbe essere un lotto di munizioni prodotte dai belgi per armi di preda bellica?la butto là dato che pensandoci bene anche la nostra Società Metallurgica Italiana ha prodotto tra gli altri cartucce cal. 8x 50 per i Mannlicher di preda bellica, così come la Fiocchi ha prodotto ad esempio cartucce 9 Steyr per le Steyr 1912...accattivante questo topic misterioso...
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5244
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 63 volte
Grazie Ricevuti: 5 volte
Contatta:

Re: MAUSER M88

Messaggio da Eniac »

Se cosi fosse non avrebbero certo montato delle ogive Tedesche, visto che si son fatti i bossoli avrebbero fatto anche le ogive, invece è piu plausibile un riutilizzo dei bossoli di produzione civile da parte dei Tedeschi... non vi pare?
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Rispondi