Potenza di un proiettile del Škoda 30.5 cm Mörser M. 11

Munizioni oltre 20mm

Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7225
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Re: Potenza di un proiettile del Škoda 30.5 cm Mörser M. 11

Messaggio da Andrea58 »

fert ha scritto:ciao
queste le granate utilizzate dal 30.5cm M11 e M16

le tue informazioni non sono esatte.
come puoi vedere le granate utilizzate erano di 3 tipi,la mod 11/9 ( il 9 indica il modello della spoletta) mod 15/9 e mod. 15
la mod 11/9 era un perforante, veniva impiegata contro le fortificazioni, anche la mod15/9 aveva ovviamente capacita perforanti.....ma veniva utilizzata anche contro la truppa. entrambe avevano la spoletta posteriore e poteva avere o meno il ritardo a secondo dell'utilizzo. infinel la mod 15 era una granata-shrapnel ed aveva una spoletta anteriore a doppio effetto.
[attachment=0]30,5cm mod 11 mun.jpg[/attachment]
Mi meraviglia l'uso antipersonale in quanto immaginavo il costo di queste munizioni eccessivo perchè il loro uso fosse pagante. Ma sono state solo previste o anche utilizzate praticamente?
Conosci altri usi di calibri così grossi con questo uso?
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5256
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Re: Potenza di un proiettile del Škoda 30.5 cm Mörser M. 11

Messaggio da Centerfire »

Di ritorno dalle vacanze stò facendo un giro di controllo....
Come già qualcuno ha scritto valutare gli effetti delle varie munizioni impiegate non deve essere per niente facile. Certo a braccio si capirà che un 305 avrà più effetto di un 47 ma quantificarlo in modo matematico è impossibile. L'unico modo è fare una ricerca delle testimonianze e rapporti dell'epoca relativamente ad esplosioni attribuibili a questo calibro.
Vorrei ricordare anche che buona parte dei danni al personale è dovuto non a frammenti primari ma anche a proiettili "secondari" generati dalla frammentazione dei materiali in prossimità dell'impatto sia a causa dell'azione di parti del proietto che a causa dello spostamento d'aria. Tanto per fare un'esempio: sui galeoni si usavano anche palle in ghisa o pietra ma il danno più frequente era generato dalle schegge di legno generate dall'impatto sulle strutture e sulle murate.
Direi che a molti nel raggio di 500 metri fischiavano le orecchie.... (quanti avranno perso permanentemente l'udito a causa delle esplosioni???)
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Decca

Re: Potenza di un proiettile del Škoda 30.5 cm Mörser M. 11

Messaggio da Decca »

Centerfire ha scritto:....Come già qualcuno ha scritto valutare gli effetti delle varie munizioni impiegate non deve essere per niente facile. Certo a braccio si capirà che un 305 avrà più effetto di un 47 ma quantificarlo in modo matematico è impossibile. L'unico modo è fare una ricerca delle testimonianze e rapporti dell'epoca relativamente ad esplosioni attribuibili a questo calibro....

Rivisitando un vecchio post mi sono imbattuto su un commento che avevo inserito e che riguarda proprio il 305.

<<2 Agosto 1915. Nel pomeriggio sono salito sopra il forte incompiuto di Campomolon; 1855 metri sopra il mare. E' nebbia , ma un colpo di vento offre d'un tratto ai nostri occhi, quasi sfacciatamente, il più imponente spettacolo di praterie , di boschi, di scintillanti lontane dolomiti......La nebbia ritorna , quando d'improvviso un urlo immenso angoscioso , terrificante sopraggiunge e si prolunga , si estende e si avvicina , sempre più forte, sempre più rabbioso , crudele , feroce ; e mentre l' aria tutta intorno ne trema , e il cuore sospende i suoi battiti e il petto trattiene il respiro , e gli occhi si aprono trasognati al terribile prodigio , l' urlo ha tempo di finire in uno schianto e in un nembo , e dallo schianto e dal nembo si sprigiona un turbine di polvere, di pietre di ferro onde l'aria resta a lungo oscurata e una pioggia di innumerevoli schegge si irradia e discende quasi dolcemente per ampio raggio all' intorno . E' il 305. Monte Coston ha dato l'allarme. Tutti corrono a riparasi all' osservatorio, ma non in tempo prima che una secondo colpo , meglio diretto, sventolando sopra il capo , non butti a terra gli uomini come fuscelli.... subentra un silenzio di morte . Il piccolo mondo di Campomolon in questo momento è sotto il dominio del mostro invisibile e lontano che dai penetrali boschi di Sommo Alto si ostina a cercar delle vittime. Frattanto il tenente Cabib , del 1° artiglieria , mi spiega che ogni colpo da 305 costa 3.000 lire e pesa 420 Kg.Arriva il quinto colpo che ostruisce la bocca dell'osservatorio. ..... Arriva l' ottavo colpo, l' ultimo se Dio vuole! Basta per oggi. L' Austria ha speso così 24.000 lire o corone che siano senza nessun risultato. Ma confesso che il 305 sentito per la prima volta e senza la dovuta preparazione d'animo , toglie il respiro.>>
Luigi Gasparotto.
Decca

Re: Potenza di un proiettile del Škoda 30.5 cm Mörser M. 11

Messaggio da Decca »

unione1.jpg
Aggiungo l'effetto del colpo dello Skoda su Campolongo
unione2.jpg
Questo invece è l'effetto del 305 mm sul Verena. Dalla relazione inviata il 29 giugno 1915.
"...I colpi che danneggiarono l'opera furono tre e precisamente uno indicato con la lettera A che colpì l'avancorazza della cupola n.3 causando la rottura di uno spicchio e sgretolando il corrispondente tratto di parapetto; un altro indicato con la lettera B , che penetrò nel parapetto , attraversò il muro del locale sottostante alla cupola n.3 predetta e scoppiò nel locale stesso con conseguente disastrose per il personale che vi era ricoverato (ndr causò la morte di 44 artiglieri oltre al comandante della fortezza , Capitano Carlo Alberto Trucchetti ); un terzo indicato con la lettera C , che colpì la volta del corridoio sottostante alle cupole producendo un imbuto lungo 3,8 m circa , largo da 1,3 a 1,6 m .... "
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Tiroler Kaiserjäger

Re: Potenza di un proiettile del Škoda 30.5 cm Mörser M. 11

Messaggio da Tiroler Kaiserjäger »

Decca ha scritto: Questo invece è l'effetto del 305 mm sul Verena. Dalla relazione inviata il 29 giugno 1915.
"...I colpi che danneggiarono l'opera furono tre e precisamente uno indicato con la lettera A che colpì l'avancorazza della cupola n.3 causando la rottura di uno spicchio e sgretolando il corrispondente tratto di parapetto; un altro indicato con la lettera B , che penetrò nel parapetto , attraversò il muro del locale sottostante alla cupola n.3 predetta e scoppiò nel locale stesso con conseguente disastrose per il personale che vi era ricoverato (ndr causò la morte di 44 artiglieri oltre al comandante della fortezza , Capitano Carlo Alberto Trucchetti ); un terzo indicato con la lettera C , che colpì la volta del corridoio sottostante alle cupole producendo un imbuto lungo 3,8 m circa , largo da 1,3 a 1,6 m .... "
Impressionante [22 [126 [1495 [argh grazie del contributo Decca!!
Avatar utente
polvere nera
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 351
Iscritto il: 08/12/2009, 22:22
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Toscana

Re: Potenza di un proiettile del Škoda 30.5 cm Mörser M. 11

Messaggio da polvere nera »

Integro una foto della 305 Shrapnel [argh esposta al museo del passo Valparola
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perdere di vista la riva
Avatar utente
Drei Zinnen
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 42
Iscritto il: 01/07/2008, 8:44
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Land der Drei Zinnen

Re: Potenza di un proiettile del Škoda 30.5 cm Mörser M. 11

Messaggio da Drei Zinnen »

Buongiorno a tutti.
Se può essere cronaca di interesse ...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao.
Carlo
Rispondi