Identificazione artiglierie italiane

Munizioni oltre 20mm

Furiere Maggiore

Re: Identificazione artiglierie italiane

Messaggio da Furiere Maggiore »

Aggiungo la foto del 100/17 mod. 14 di Rovereto...

Non mi sembra quello della foto 2, la b.d.f. esternamente è liscia ... [137

Ciao

F.M.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Artmont
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 57
Iscritto il: 05/06/2009, 14:00
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Friuli

Re: Identificazione artiglierie italiane

Messaggio da Artmont »

L'obice ha subito varie modifiche nella sua lunghissima carriera, come l'applicazione delle ruote gommate che si vede nella foto postata da Furiere Maggiore, il cambio della bocca da fuoco e alla fine anche il cambio del calibro.
Metto un'immagine (presa dalla rete, dal Gruppo Modellismo Trentino) dove si vede il disegno di uno uguale a quello della foto 2 di breda, anche con lo "scalino" sulla estremità anteriore della b.d.f.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
breda

Re: Identificazione artiglierie italiane

Messaggio da breda »

Artmont ha scritto:No!!
Questi sono altri pezzi ancora!
Sono dei cannoni Ansaldo da 105/28, trasportati privi della bocca da fuoco!
Chiedo perdono per aver errato. Analizzando la foto effettivamente il pezzo fotografato non corrisponde alla Foto_2.

Però mi sorge una domanda: che senso aveva trasportare dell'artiglieria senza la bocca da fuoco installata?
Avatar utente
Artmont
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 57
Iscritto il: 05/06/2009, 14:00
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Friuli

Re: Identificazione artiglierie italiane

Messaggio da Artmont »

Ciao breda.
In effetti la cosa ha incuriosito anche me, e leggendo qua e là ho scoperto quello che avevo sospettato, e cioè che "... In ordine di marcia la bocca da fuoco era portata in posizione arretrata sulla culla...".
Perciò i due pezzi che si vedono in foto in realtà la b.d.f. ce l'hanno, ma spostata completamente indietro.
Ora che ci penso ricordo di avere su una vecchia rivista del tempo una foto di copertina dove si vede meglio questo particolare, quando la trovo fuori ci faccio una scansione.
Furiere Maggiore

Re: Identificazione artiglierie italiane

Messaggio da Furiere Maggiore »

... aggiungo questo sul trasporto delle b.d.f....

Ciao

F.M.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Artmont
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 57
Iscritto il: 05/06/2009, 14:00
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Friuli

Re: Identificazione artiglierie italiane

Messaggio da Artmont »

Bene F.M:! Quello della fig.46, anche se disegnato in modo semplificato, è proprio un pezzo da 105/28!
Furiere Maggiore

Re: Identificazione artiglierie italiane

Messaggio da Furiere Maggiore »

... Nel regio esercito erano classificati due obici da 100/17, il mod. 14 e il mod. 16. Posto la loro descizione da un manuale degli anni '30.

Ciao.

F.M.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
breda

Re: Identificazione artiglierie italiane

Messaggio da breda »

Furiere Maggiore ha scritto:... Nel regio esercito erano classificati due obici da 100/17, il mod. 14 e il mod. 16. Posto la loro descizione da un manuale degli anni '30.

Ciao.

F.M.
Grazie F.M.

Ringrazio per l'integrazione.

Ciao
Avatar utente
Artmont
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 57
Iscritto il: 05/06/2009, 14:00
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Friuli

Re: Identificazione artiglierie italiane

Messaggio da Artmont »

Mi ricordavo della vecchia rivista (l'automobile, agosto 1939), ma non mi ricordavo bene della foto:
è sempre un pezzo da 105/28 al traino, ma non come si vede nella tua foto con la b.d.f. spostata indietro, bensì nella posizione normale di sparo.
Evidentemente si poteva fare in entrambi i modi...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Rispondi