Penetratore per 90/105 mm Usa

Munizioni oltre 20mm

Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7227
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Penetratore per 90/105 mm Usa

Messaggio da Andrea58 »

Questa strana cosa è il penetratore in carburo di tungsteno sinterizzato per il proiettile del cannone da 76,2 mm americano. Questo cannone era usato anche dallo Sherman M4A3 , sugli M10 Wolverine, nella versione trainata 3 inch Gun M5 e questi proiettili servivano ad ammansire le "brutte bestie" tedesche come le tigri e le pantere.
Come siano riusciti ad estrarlo dal proiettile rimane per me un mistero ed anche come sia sopravvissuto finora.
Nel dopoguerra erano particolarmente appetiti perchè con questa supposta adeguatamente tagliata si potevano fare i ferri da taglio per i torni.
Sono quasi 5 kg di vidiam per 170 mm di altezza e 48 mm di diametro che ti arrivano addosso a 850 m/s. Brutto incontro.
Sul fondo è riportata una sigla fatta con la penna elettrica che credo si riferisca alla macchina che lo ha rifinito od al lotto di produzione. Data l'estrema durezza del materiale venivano rifiniti con apposite macchine molatrici.
Il "nano per comparazione è un normale 8x57
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5244
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 63 volte
Grazie Ricevuti: 5 volte
Contatta:

Re: Penetratore per 76,2mm Americano

Messaggio da Eniac »

Ho sempre detto che i carristi ed i sommergibilisti sono quelli piu soggetti ad una morte orrenda in guerra , non che la morte sia bella in altri casi .... ma pensate di essere in un carro trapassato da uno di questi confetti o peggio ancora dagli incendiari-esplosivi , stesso discorso per i sommegibilisti , nessuno merita una fine cosi.
Copyright © CeSIM Munizioni 2021. All Rights Reserved.
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5256
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Re: Penetratore per 76,2mm Americano

Messaggio da Centerfire »

Me lo ricordo bene, Andrea...
Ma, lo hai usato come scalpello? Mi pareva un pò più lindo... XDD

Per il materiale:
Widia è il nome commerciale di uno di questi materiali in acciaio sinterizzato.
Velocissima spiegazione per chi non è nel settore metalmeccanico:
Questo materiale non è ottenuto come per le comuni leghe metalliche per raffinazione e fusione ma attraverso un complesso procedimento denominato "tecnologia delle polveri".
I composti principali sono polverizzati e mescolati ad ossidi di titanio e terre rare, il tutto inserito in appositi stampi che vengono chiusi e sottoposti ad altissima pressione e temperatura. Si ottiene un massello che può essere lavorato solo tramite molatura con abrasivi specifici.
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5215
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 25 volte

Re: Penetratore per 76,2mm Americano

Messaggio da OLD1973 »

Center, sei percaso nipote di Vulcano???????
Grazie per la spiegazione, in effetti non la sapevo e mi ero sempre immaginato come facessero a lavorare simili coriacei materiali!
Old1973
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5256
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Re: Penetratore per 76,2mm Americano

Messaggio da Centerfire »

OLD1973 ha scritto:Center, sei percaso nipote di Vulcano???????
Grazie per la spiegazione, in effetti non la sapevo e mi ero sempre immaginato come facessero a lavorare simili coriacei materiali!
Old1973
No, scrivo programmi e metto in produzione fresatrici a controllo numerico da circa 26 anni... senza l'acciaio sinterizzato per gli inserti delle frese e per i fresini integrali non potrei fare la maggior parte dei miei lavori!
Oltre ad averlo studiato come Perito Meccanico! XDDD
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7227
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Re: Penetratore per 76,2mm Americano

Messaggio da Andrea58 »

Eniac ha scritto:Ho sempre detto che i carristi ed i sommergibilisti sono quelli piu soggetti ad una morte orrenda in guerra , non che la morte sia bella in altri casi .... ma pensate di essere in un carro trapassato da uno di questi confetti o peggio ancora dagli incendiari-esplosivi , stesso discorso per i sommegibilisti , nessuno merita una fine cosi.
Guarda che questo è ancora niente, peggio una carica cava, il cui "dardo" entra e ti arrostisce. Comunque la morte del carrista nella seconda era in genere bruciato vivo.
Da questo problema ne è nato qualcosa di buono. Già nella prima c'era il problema degli sfigurati ma nella seconda si è moltiplicato. Questo ha dato un impulso notevolissimo alla chirurgia plastica ed alla ricostruzione facciale.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Re: Penetratore per 76,2mm Americano

Messaggio da fert »

ciao
il nucleo in carburo di tungsteno utilizzato sulle granate da 76mm M93 e 3in M319 era piu piccolo, misurava 38,5 x 130mm.
ne deduco che sitratta di un nucleo per granate da 90mm o piu grandi
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7227
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Re: Penetratore per 76,2mm Americano

Messaggio da Andrea58 »

fert ha scritto:ciao
il nucleo in carburo di tungsteno utilizzato sulle granate da 76mm M93 e 3in M319 era piu piccolo, misurava 38,5 x 130mm.
ne deduco che sitratta di un nucleo per granate da 90mm o piu grandi
Grazie Fausto, in effetti non avendo le misure di quello da 76 avevo ipotizzato fosse quello giusto.
A questo punto se da carro rimangono i 90 ed i 105. Cannoni più moderni dovrebbero usare sottocalibrati per la perforazione.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7227
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Re: Penetratore per 90/105 mm Usa

Messaggio da Andrea58 »

alla luce dell'indicazione di Fausto ho cambiato il titolo
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
EOD ITALIANO
Friends
Friends
Messaggi: 744
Iscritto il: 14/03/2014, 21:04
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: TORINO
Grazie Inviati: 25 volte
Grazie Ricevuti: 11 volte

Re: Penetratore per 90/105 mm Usa

Messaggio da EOD ITALIANO »

Scusa se ti correggo Eniac ma granate incendiare-esplosive per carri o per cannoni contro-carro non esistono, ci sono le granate perforanti inerti (shot) senza esplosivo, al massimo con un tracciatore e le granate perforanti -scoppianti (proj) queste 2 famiglie fanno parte dei perforanti denominate AP -APC - APCHE ecc. ecc., esternamente sono identiche sia le shot che le proj e solo da alcuni particolari nella spoletta (ovviamente posteriore) o tracciatore si vede la differenza, quello che caratterizza questo tipo di granate e che con la forza cinetica arrivano a tali velocità che all'interno del carro si sviluppano enormi temperature e quindi la conseguente esplosione del munizionamento ivi contenuto, le scoppianti fanno si che vi sia anche un effetto scheggiante della granata all'interno del carro.
. . . Fino alla fine
Rispondi