proiettile da identificare (granata 7cm L/50 austriaca)

Munizioni oltre 20mm

Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2270
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 15 volte
Contatta:

Re: proiettile da identificare (granata 7cm L/50 austriaca)

Messaggio da stecol »

fert ha scritto:ciao stecol
non sbagli affatto. l'italia utilizzo tutti i pezzi ex austriaci da 66/30, 66/45, 66/42 e 66/50.
c'e molta confuzione sull'identificazione dei pezzi in quanto l'italia al contrario degli au, misurava la lunghezza in calibri della canna senza la culatta. di conseguenza le armi risultano piu corte.
non si capisce se alcuni pezzi sono identificati con la vecchia denominazione austriaca oppure con la italiana.......quindi 66/50 austriaco diventa il 66/47 italiano....
purtroppo non riesco ad essere piu preciso data la scarza documentazione austriaca sui propri pezzi. ho anche cercato di coinvolgere studiosi stranieri con scarsi risultati.
ad esempio il cannone in oggetto risulta essere denominato dagli austriaci 7cm L/50 M10 BAG (=ballon abwher geschutz) mentre Cappellano lo definisce M12
Se vuoi aumento la confusione, perchè Bagnasco invece parla proprio di 66/50 imbarcato e 66/47 da posizione e visto che è lui si suppone che sappia della misurazione della massa oscillante senza culatta.

Senza citare il fatto che non prende per niente in considerazione i paricalibro più corti, che però sulle torpediniere classe T dovrebbero essere state sostituiti durante gli ammodernamenti fatti dalla marina iugoslava alla fine degli anni '20.
Mi sa tanto che bisogna aprire la caccia ai manuali originali austro-ungarici .... [17

Ciao
Stefano
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Re: proiettile da identificare (granata 7cm L/50 austriaca)

Messaggio da fert »

niente di piu vero... sta qui che lo studioso si riconosce.... [264
bisogna incrociare le informazioni che si hanno, visto che i manuali au nn sono al momento reperibili.
personalmente attingo al bagnasco, al cappellano e soprattutto ad un manuale della marina austriaca del 1917.
il cappellano non accenna a nessun L/50 tra i materiali di preda bellica jugoslava ed utilizzata dall'italia, ma esclusivamente all' L/47. il pezzo L/47 è inoltre riportato su alcune tavole che possiedo riferite alle camere di scoppio dei pezzi navali italiani.
le informazioni del manuale austriaco non riportano alcun L/47. di seguito i pezzi da 7cm austriaci:
7cm L/50 M10 (M12 per cappellano in altro suo libro vengono chiamati 66/47 M10-14)
7cm L/45 K09 (krupp mod 09) (secondo cappellano 66/45, lunghezza originale austriaca
7cm L/42 M98 (secondo cappellano anche questo viene definito 66/42 lunghezza originale austriaca
7cm L/30 (M14 secondo cappellano; definito anche 66/30 anche in questo caso con la denominazione originale austriaca)
7cm L/26 (nn riportato da cappellano)
7cm L/18 (cappellano indica un 7cm L/20 derivato da quest'ultimo ma non il 7cm L/18)

non parliamo poi delle munizioni impiegate, è un vero ginepraio.
fino ad ora ho solo la certezza delle munizioni impiegate dal 7cm M98 L/42, presumo quali erano utilizzate sul 7cm L/30 ma le date di fabbricazione dei bossoli non coincidono con il modello dell'arma..... conosco le granate ed il bossolo del 7cm L/50 ma non la misura effettiva di quest'ultimo.
Rispondi