47/32 mod. 35

Il meglio sulle munizioni pesanti
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

47/32 mod. 35

Messaggio da fert »

Il cannone da 47/32 progettato dalla Bhöler austriaca, venne adottato nel 1935 come arma anticarro e da accompagnamento della fanteria in sostituzione del 65/17.
Nonostante le sue buone prestazioni, la rapida evoluzione dei carri armati lo resero presto obsoleto. Già nel 1940 si rivelò inefficace contro la corazza dei carri inglesi.
Il modello 39 aveva qualche miglioria tecnica, tra le più importanti quella di essere trainato meccanicamente. Purtroppo con circolare 7810 del 1941 venne vietato il traino meccanico anche di questo modello.

Le munizioni usate:

cartoccio granata da 47 mod. 35, spoletta a percussione mod. 35 o mod. 39 a funzionamento istantaneo o ordinario
proietto perforante mod. 35, spoletta a percussione mod. 09 e tracciatore
proietto perforante mod. 39 munito di falsa ogiva, spoletta a percussione mod. 09 e tracciatore
proietto controcarri E.P. (effetto pronto) con spoletta interna mod. 41, distribuito a partire dal 1942
proietto controcarri E.P.S. (effetto pronto speciale) con spoletta anteriore I.E.P.M.
proietto perforante tracciante mod. 35 inerte per tiri di addestramento
proietto perforante tracciante mod. 39 inerte per tiri di addestramento
proietto da salve con involucro in cartone compresso
proietto da istruzione inerte per l’addestramento al caricamento
Nel 1942 i tedeschi approntarono una granata controcarri a codolo, Stielgranate 41-1, applicabile alla volata del pezzo, del peso di 8,6 Kg, velocità iniziale di 110 m/s, capace di perforare 140mm di acciaio con angolo di impatto a 60°. La granata era costituita da 2,3 Kg di tritolite compressa al 60% di T4 flemmatizzato. Aveva 2 spolette, una anteriore ad urto diretto, l’altra sistemata tra il codolo e la bomba in caso di malfunzionamento della prima. La dotazione di tali bombe nell’agosto 1943 era di 10 per ogni reparto controcarri e d’accompagnamento.


cartoccio granata da 47 mod. 35, con spoletta mod. 39
La colorazione di base è grigio, fascia verde per granate di acciaio, rossa per granata esplosiva
14 dic 2011_4885.jpg
14 dic 2011_4889.jpg
I fondelli:
da sx, produzione CRM in acciaio 1943 1°UT43 (1° Ufficio Tecnico 1943), BPD 43 in ferro, BPD 36 particolare il marchio 47F (Fanteria), MI 1943
1°UT 43 acciaio.jpg
BPD 43.jpg
BPD 36 47F.jpg
MI 43.jpg

Spoletta mod. 39 prodotte da LP=La Precisa
14 dic 2011_4891.jpg
14 dic 2011_4892.jpg
Il colpo in sezione:
tanks to DJ Harms – http://www.wk2ammo.com
Italian 47-32 H.E. shell.JPG
Impact-Graze fuze for Italian 47-32 HE projectile.JPG
La carica di lancio, D.A.B. (Direzione Artiglieria Bologna) 1940
carica di lancio.jpg

Proietti perforanti:
da sx: 3 perfornati mod. 39 la colorazione di base grigio, tagliavento rosso, fascia bianca ad indicare il perforante fascia verde ad indicare il materiale.
2 perforanti mod. 35
Perforante mod 35 inerte; è visibile la colorazione bianca in punta (inerte da esercitazione) fascia bianca e la fascia verde sopra la corona di forzamento.
proietto da istruzione inerte per l’addestramento al caricamento. La granata è fissata tramite un tondino di acciaio avvitato nella sede dell’innesco che percorre tutto il bossolo fino ad avvitarsi nella granata.
14 dic 2011_4896.jpg

particolari
1° UT 41 ferro.jpg
Produzione sconosciuta in ferro 1941 1°UT41


Il primo bossolo è in acciaio prodotto dalla SMI nel 43 presenta ancora le scritte in vernice sul corpo, il secondo in ferro MI 41, il terzo CRM 1942 1°UT42
14 dic 2011_4907.jpg
14 dic 2011_4900.jpg
I marchi sul corpo indicavano la polvere, lo stabilimento di caricamento e le successive revisioni, come in questo caso, nella parte superiore è visibile il marchio novembre 1941, sotto Direzione Artiglieria Pacenza gennaio 1944
14 dic 2011_4904.jpg
Le granate: in queste osservate è presente il logo dell’arsenale di apiacenza AP sormontato da corona nella parte sottostante la corona di forzamento.
14 dic 2011_4908.jpg
La granata disassemblata, il tappo posteriore porta il tracciatore, e nella parte anteriore la spoletta mod. 09
14 dic 2011_4911.jpg
proietto controcarri E.P.: è contraddistinto dalla fascia nera sotto il cappuccio.
47-32 EP.jpg
47-32 EP part.jpg
La spoletta mod. 41 utilizzata nelle granate E.P.[/color]
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Re: 47/32

Messaggio da fert »

BPD – Bombrini Parodi Delfino
BPD 36 47F.jpg
BPD 37 47 mod 35.jpg
BPD 39.jpg
BPD 41.jpg
BPD 43.jpg
MI – Manifattura Italiana ( oppure Metallurgica Italiana non è ben chiaro)
MI 39.jpg
MI 40.jpg
MI 41 ferro.jpg
MI 42.jpg
MI 43.jpg
SMI – Società Metallurgica Italiana
il primo pezzo è una probabile esportazione per l’Ungheria o Romania
SMI 40 exp ungheria.jpg
SMI 43 acciaio.jpg
SMI 43 acciaio_.jpg
ANS – Ansaldo
ANS 940.JPG
CRM ed altro produttore ingoto
1° UT 41 ferro.jpg
1° UT 42.jpg
1°UT 43 acciaio.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Stefano50
Iscritti Ad Honorem
Iscritti Ad Honorem
Messaggi: 228
Iscritto il: 14/01/2007, 0:58
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna

Re: 47/32

Messaggio da Stefano50 »

PEZZI STUPENDI FAUSTO!!!!!!!
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5210
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 25 volte

Re: 47/32

Messaggio da OLD1973 »

Veramente stupendi, ed esaustivo come sempre il lavoro di Fert!!! [73 [73
Aggiungo queste foto solo per la variante di falsa spoletta da trasporto.
Un caro saluto.
Old1973
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
polvere nera
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 351
Iscritto il: 08/12/2009, 22:22
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Toscana

Re: 47/32 mod. 35

Messaggio da polvere nera »

Eccellente topic... come al solito [264
[00016009
Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perdere di vista la riva
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Re: 47/32 mod. 35

Messaggio da axel1899 »

da : L'artificiere d'artiglieria
spoletta 01.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Re: 47/32 mod. 35

Messaggio da axel1899 »

segue
spoletta 02 001.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Re: 47/32 mod. 35

Messaggio da fert »

ciao Axel,
grazie per l'integrazione. di che anno è il tuo manuale?

la I35 pero non era impiegata nel 47/32
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Re: 47/32 mod. 35

Messaggio da axel1899 »

fert ha scritto:ciao Axel,
grazie per l'integrazione. di che anno è il tuo manuale?

finito di stampare nell aprile 1941 ( XIX e.f.)
fert ha scritto:ciao Axel,
la I35 pero non era impiegata nel 47/32
avrei dovuto tagliare l'immagine lasciando solo le righe sopra, ovvero quelle ancora relative alla M° 39
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5210
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 25 volte

Re: 47/32 mod. 35

Messaggio da OLD1973 »

Una integrazione ed insieme una domanda:
il numero riportato sotto l'anno in questi due fondelli a cosa riferisce? Cambia il 9 e l'8, ma resta invariato il 8617. Quindi 8617 potrebbe identificare il lotto del fornitore dell'ottone e il numero prima del trattino il vero lotto (mese) di produzione del bossolo?
Inoltre nelle belle foto sopra di fert la MI, sia nel 1939 che nel 1940, marcava in modo lievemente diverso, ovvero senza la serie di numerini sotto l'anno. Forse per identificare una produzione destinata arma del RE diversa?
47-32 A.jpg
47-32 B.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Rispondi