8x57 manipolazione Yugoslavi

Munizioni fino a 20mm

Rispondi
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7223
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

8x57 manipolazione Yugoslavi

Messaggio da Andrea58 »

La Yugoslavia ha fatto e fa largo uso del calibro tedesco. Ha prodotto fucili Mauser K98 a Kragujevac in Serbia su licenza dal 1928, sistema Mauser dopo la guerra (M48), lo Zastava M 76 (fucile da cecchinaggio reso famoso da Sarajevo) e la mitragliatrice Sarac (copia dell'mg 42) tutti in 8x57.
Ha adottato anche una serie di cartucce da manipolazione ingegnose come tanto loro materiale.
Le più comuni e più recenti sono quelle come il modello che vi farò vedere ma riempite ad iniezione di plastica azzurra e arancione. L'innesco è ottenuto "spianando" a livello fondello la plastica di riempimento, Il bossolo è in ottone e la palla una semplice camicia con la punta forata su un lato. Ipotizzo che la foratura sulla punta serva a fare uscire l'aria durante l'iniezione favorendo il riempimento. Presentano 6 fori, due sul colletto, due vicino alla spalla e due vicino al fondello. Semplice economico ed efficace.
Queste invece, anche per le date, sono più vecchie e si differenziano per avere gli "inneschi" in plastica traslucida rossiccia. Come potrete notare sono di diverso diametro. Evidentemente successivamente si sono accorti che era più semplice riempire anche l'innesco di plastica ed hanno semplificato la lavorazione. Anche i segni d'uso mi fanno supporre una più lunga vita operativa dato che quelle azzurre ed arancioni si trovano nuove.
DSCF2104 (Copia).JPG
DSCF2108 (Copia).JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Rispondi