6.5 Carcano curiose...

Munizioni fino a 20mm

Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1659
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

6.5 Carcano curiose...

Messaggio da Pivi »

Questa è una corta gittata con vernice marrone o qualcosa "di più spesso del normale grasso verde"

http://iaaforum.org/forum3/viewtopic.php?f=8&t=13617

Quest'altra non ho idea di cosa sia. Sembra che abbiano tagliato il mantello ad un'ordinaria e abbiano appuntito il nucleo in piombo...

http://iaaforum.org/forum3/viewtopic.php?f=8&t=13591
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5256
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Re: 6.5 Carcano curiose...

Messaggio da Centerfire »

Per quanto riguarda la prima potrebbe essere una corta gittata per tiro a segno. Il fatto che abbia una ceratura differente può dipendere dallo stato di conservazione e dall'opificio...
Comunque tieni conto che pure le ordinarie avevano una copiosa ceratura neutra che le proteggeva dall'ossidazione, nulla esclude che non sia una normale munizione.
Quando ricevetti in regalo le mie ci pasticciai sopra un bel pò per pulirle! [204 [0008024
Piuttosto non ha indicato data e fabbricante in nessuno dei due casi.
Sulla seconda... nessuno ha domandato se è magnetico il "nucleo"?
Mi pare troppo ben conservato per essere in piombo, sarebbe annerito ed ammaccato se recuperato sul campo di battaglia.
Idem se fosse un perforante, sarebbe quantomeno rugginoso, a meno che chi l'ha recuperato ha provveduto a sezionare la mantellatura apicale per scoprire il nucleo perforante. Allora capirei la totale assenza di qualsiasi camolatura.
Con la spazzola o la tela puoi renderlo lucido ma non eliminare i buchi della ruggine...
Poi il lavoro non è sicuramente "di campagna", chi lo ha fatto aveva un tornietto sotto mano! [icon_246
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1659
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Re: 6.5 Carcano curiose...

Messaggio da Pivi »

Come no? Si, ha scritto anche i marchi. nel primo caso la palla è certamente una corta gittata, anche il peso è uguale. L'unica differenza è la ceratura.

Ho pensato anch'io al "grasso di fabbrica" , quelle nuove in scatola sono lorde e bisunte...un grasso vecchio potrebbe avere proprio quell'aspetto.
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1214
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna
Grazie Ricevuti: 2 volte

Re: 6.5 Carcano curiose...

Messaggio da Aorta10 »

Per quanto riguarda la cartuccia corta gittata confermo che la particolare colorazione è dovuta al tempo e alla conservazione, me ne sono capitate per le mani con la stessa tonalità.
La “perforante” è molto curiosa, sarebbe opportuno approfondire lo studio di queste munizioni scaricandole a cinetico, in tal modo si possono avere dati più precisi su palla e carica…
Sempre per rimanere in tema di 6,5 Carcano Strane, posto questo esemplare recuperato diverso tempo fa da uno scavo, tracciante con mantello in acciaio placcato. La palla sembra una copia della tracciante da 6,5x55 Svedese, all’interno il collo del bossolo è privo di rilievo ferma palla, senza dubbio e nato per alloggiare un proiettile più lungo… Certamente si tratta di materiale prodotto durante l'ultimo conflitto mondiale, non ho idea se sia una produzione Nostrana o se abbiano caricato palle importate...
1.jpg
2.jpg
3.jpg
4.jpg
5.jpg
6.jpg
7.jpg
8.jpg
9.jpg
10.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7227
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Re: 6.5 Carcano curiose...

Messaggio da Andrea58 »

Non hai una tracciante svedese da comparare?
Io comunque e lo dico con tutta onestà, rimango dubbioso/meravigliato di queste strane commistioni di materiale.
Ma eravamo così indietro da non saper fare una tracciante??? Oltretutto la penuria di questi pezzi era veramente cronica e mi chiedo il perchè.
Mica il nostro tiro con le mitragliatrici era diverso dal resto del mondo, gli aggiustaggi erano utili anche a noi ed allora perchè questa carenza?
Siete a conoscenza di qualche specifica dottrina che ne precludeva/limitava l'uso?
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2271
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 15 volte
Contatta:

Re: 6.5 Carcano curiose...

Messaggio da stecol »

A parte il fatto che le traccianti funzionano nei due sensi ? [icon_246 [icon_246
A chi le spara permettono di capire dove vanno, ma a chi le riceve permettono di capire da dove vengono !! [249
E prendere contromisure ... [213

Eccetto che per il tiro da mezzi corazzati e quello terra/aria non mi sembra che il RE abbia molto favorito l'uso delle traccianti e forse proprio per il motivo di cui sopra [264
Sarebbe una delle poche volte che ne hanno imboccata una giusta [icon_246 [icon_246

Ciao
Stefano
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
chaingun
Iscritti Ad Honorem
Iscritti Ad Honorem
Messaggi: 1263
Iscritto il: 09/08/2011, 19:05
Grazie Ricevuti: 15 volte

Re: 6.5 Carcano curiose...

Messaggio da chaingun »

Be', in realtà per questo problema la soluzione c'era anche allora. Normalmente le traccianti cominciavano a bruciare a una certa distanza dall'arma (tipicamente 100 metri).
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5244
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 63 volte
Grazie Ricevuti: 4 volte
Contatta:

Re: 6.5 Carcano curiose...

Messaggio da Eniac »

stecol ha scritto:....A chi le spara permettono di capire dove vanno, ma a chi le riceve permettono di capire da dove vengono !!...
Premesso che ancora non mi hanno mai sparato addosso con una tracciante ma, credo, che chi le riceve non riesca a vederle , magari potrebbe vederle chi sta di fianco al punto di impatto dei colpi ma sei sei l'interessato le senti solo fischiare [110.gif
Copyright © CeSIM Munizioni 2020. All Rights Reserved.
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1214
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna
Grazie Ricevuti: 2 volte

Re: 6.5 Carcano curiose...

Messaggio da Aorta10 »

Per quanto riguarda la produzione di munizioni particolari come Traccianti, Incendiarie, Perforanti, Esplosive eccetera, come tutti sappiamo l’Italia non ha sicuramente brillato…
Cosa palesemente evidente nel 6,5x52 che dopo la Grande Guerra a mio sapere non ha prodotto più nulla di particolare. Da considerare che nella I GM queste cartucce erano utilizzate su mitragliatrici quasi esclusivamente per uso aeronautico, quindi per un uso specifico e mirato, con la fine delle ostilità nel 1918 non era più giustificata e necessaria la produzione di queste costose munizioni…
Con l’introduzione a metà anni ’30 di una nuova gamma di mitragliatrici aeree e terrestri in calibro 7,7 Breda Safat e 8 Breda, la 6,5x52 venne relegata a cartuccia base per fucili e fucili mitragliatori (Breda 30) quindi impensabile la produzione di palle speciali! Presumo sia stato più economico acquistare lotti di proiettili da Nazioni che utilizzavano più o meno lo stesso calibro…
Il proiettile è identico nel peso e nelle dimensioni a quello da 6,5x55 tracciante Svedese, ma non ho la certezza che sia una loro produzione, forse è stata prodotta su licenza…
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5256
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Re: 6.5 Carcano curiose...

Messaggio da Centerfire »

Se non volevano rompersi le bàlle prima per realizzare dei traccianti (perforanti?) figurati dopo! [icon_246

Non è che quando abbiamo "regalato" armi e munizioni in 7,35 abbiamo ricevuto in cambio una fornitura di proiettili "speciali"? [137
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Rispondi