cartucce 'cotte'

Munizioni fino a 20mm

Rispondi
Avatar utente
ANABASI
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 63
Iscritto il: 03/11/2010, 21:40

cartucce 'cotte'

Messaggio da ANABASI »

buona sera a tutti
mi est capitato spesso di trovare bossoli diciamo cosi ''bruciati' intendendo con cio' che il brillante colore dell'ottone est scomparso cedendo il posto ad una patina rossastra come se fosse stata quasi ramata
ho detto bruciata perche' mi est capitato sul carso di trovare cartucce italiane bruciate in galleria per recuperare il metallo con evidenziato lo stesso effetto visivo
comunque il punto e' questo-
e' possibile eliminare tale patina e riportare al vivo l'ottone?
sesi in che modo?
grazie


per eniac il grande
nico'
ho trovato sul monte san michele due strane cartucce del '91 con la palla spitzen
ti interessano? [icon_246 [icon_246 [icon_246

...500 eurozzi cad... bastard [17 [17
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5242
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 62 volte
Grazie Ricevuti: 4 volte
Contatta:

Re: cartucce 'cotte'

Messaggio da Eniac »

Io ci ho provato in tutti i modi a togliergli di dosso quel colore rosato che prende l'ottone ma senza esisto d'altra parte ciò dipende dal fatto che lo zinco presente nella lega si dissolve per problemi chimici e resta il rame che conferisce appunto quel colore , che io sappia quindi la cosa non si risolve..ma sarei ben lieto di sbagliare se qualcuno conoscesse un modo per risolvere questo problema [argh

Stai scherzando vero sulle spitzer del 91? Dimmelo altrimenti prendo la macchina e parto adesso..... [17
Copyright © CeSIM Munizioni 2020. All Rights Reserved.
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7227
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Re: cartucce 'cotte'

Messaggio da Andrea58 »

Io ho fatto vedere a Nicola le cartucce "cioccolato" riportate ad ottone ed ho fatto qualche prova anche sulle rosse con lo stesso risultato.
Pasta abrasiva, guanti per non scottarsi e disco di feltro. Si possono ottenere dei risultati decenti considerando però che ci si deve dare dentro parecchio.
Se il risultato desiderato è eliminare il rosso senza badare al fatto che si ha un bossolo "consumato ed alleggerito" che poi brillerà come un faro nessun problema.
Io per impugnarli infilavo una punta da trapano della giusta misura nel colletto e poi...la pasta bianca lavora per voi.Tenete presente che se sono anche "camolati" bisogna accontentarsi.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5256
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Re: cartucce 'cotte'

Messaggio da Centerfire »

Impossibile togliere la parte "arrossata" perché come ha detto Nicola in questo caso non è ossido "in più" sul metallo ma zinco "in meno" nella lega!!!

Il metodo di Andrea funziona perché "alleggerisce" il bossolo togliendo lo strato superficiale alterato fino a scoprire il metallo sano al di sotto.
Certo che devi togliere qualche decimo di spessore, come ha puntualizzato Andrea: "ci accendi il fuoco!". [icon_246


Non mi fate scorrazzare Eniac per tutta Italia, chi ha trovato dei 6,5 Carcano a punta (non fatti con l'appuntalapis!) può portarli a Bologna per la prossima fiera! [17
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Rispondi