Marinai e bombe...

Munizioni oltre 20mm

Avatar utente
puma
Friends
Friends
Messaggi: 55
Iscritto il: 29/10/2012, 21:36
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: Italia
Grazie Ricevuti: 1 volta

Marinai e bombe...

Messaggio da puma »

Buon giorno a tutti.
Ho trovato, gironzolando in rete, questa strana immagine di alcuni marinai, apparentemente inglesi e durante l'ultimo conflitto che trasportano a spalla ( [argh ) degli strani oggetti, sicuramente ordigni, ma con delle caratteristiche secondo me strane.
La foto è scura e non si intravedono colori strani o contrassegni.
Tre dei quattro ordigni hanno un filo o cavo che fuoriesce da quello che sembra essere la coda o governale e sono abbastanza piccoli da non poter essere considerate bombe d'aereo, se non da addestramento [137 ...forse potrebbero essere dei sonar rimorchiati, anche se non credo che in quel dato il periodo storico la tecnologia era arrivata cosi' avanti...oppure ordigni antisom?
Attendo lumi... [264
Grazie Luigi.
kko.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Lunga ed impervia è la strada che dal paradiso si snoda verso la luce.

John Milton
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2270
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 15 volte
Contatta:

Re: Marinai e bombe...

Messaggio da stecol »

Potrebbero essere effettivamente delle boe idrofoniche aviolanciabili (attive o passive questo è da vedere), che per la prima volta vennero messe a punto ed utilizzate proprio durante la II G.M.

Potrebbero essere anche delle piccole cariche di profondità aviolanciabili da utilizzare in concomitanza con le suddette boe idrofoniche, per avere un ritorno di eco da eventuali bersagli immersi.

In pratica si lanciava una serie di boe con un andamento determinato per delimitare un area, di solito un arco di circonferenza, poi una piccola carica i posizione focale rispetto al vettore di sonobuoy.
Il ritorno di eventuali anomalie nella propagazione delle onde sonore generate dall'esplosione indicava la presenza di un oggetto immerso.
L'uso di più idrofoni permetteva di determinare la posizione del bersaglio e quindi di attaccarlo.

Faccio qualche ricerca per vedere se riesco a stabilire di che cosa si tratta effettivamente.

Ciao
Stefano
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: Marinai e bombe...

Messaggio da wyngo »

...bentornato tra noi Puma... bastard
[17 [17 [17
Meno male che c'è sempre uno Stecol disponibile... [264
Ricerco anche io, nel frattempo, ma come lo fanno i semplici appassionati.... [rotola] ...non c'è trippa per gatti! clap clap clap
Ciao Francesco.
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
lelefante55
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 148
Iscritto il: 23/06/2012, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte

Re: Marinai e bombe...

Messaggio da lelefante55 »

così d'istinto mi verrebbe da dire che sono la parte propulsiva di torpedini, infatti sono tronche nella parte che appoggia sulla mano, come se mancasse tutta la parte di carica. Adesso provo a vedere se trovo qualcosa.
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7223
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Re: Marinai e bombe...

Messaggio da Andrea58 »

lelefante55 ha scritto:così d'istinto mi verrebbe da dire che sono la parte propulsiva di torpedini, infatti sono tronche nella parte che appoggia sulla mano, come se mancasse tutta la parte di carica. Adesso provo a vedere se trovo qualcosa.
Però trovo che se sono "motori" per siluro siano un poco piccoli. La parte propulsiva in genere occupa circa 2/3 della lunghezza totale. Oltre al fatto che in genere hanno delle belle eliche e governali.
Tanto prima o poi scopriamo cosa sono, solo questione di tempo. [icon_246 [icon_246
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2270
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 15 volte
Contatta:

Re: Marinai e bombe...

Messaggio da stecol »

Vabbè, niente boe idrofoniche, niente piccole bombe di profondità, niente minisiluri, ma semplicemente qualcosa di più di un fuoco artificiale per la festa del santo patrono. [icon_246 [icon_246

Sotto l'altisonante denominazione di "Apparatus A.D. Type B Mk.I" si nasconde semplicemente un razzaccio destinato a svolgere un cavo appeso ad un paracadute, per impedire attacchi aerei a bassa quota.
Marina di sua maestà britannica ... [icon_246 [icon_246

Il cavetto che di vede esternamente è il cavo elettrico per l'accensione del motore a razzo.

Immagini tratte da "OP 1665 - British Explosive Ordnance del 1946"
111.jpg
112.jpg
113.jpg
114.jpg
Ciao
Stefano
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5236
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 62 volte
Grazie Ricevuti: 3 volte
Contatta:

Re: Marinai e bombe...

Messaggio da Eniac »

ma tu guarda che diamine si vanno ad inventare..... [rotola]
Copyright © CeSIM Munizioni 2020. All Rights Reserved.
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7223
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Re: Marinai e bombe...

Messaggio da Andrea58 »

Grande Stefano.
Se non ricordo male il sistema non venne particolarmente apprezzato in quanto i cavi potevano attorcigliarsi agli assi delle eliche delle unità minori.
Certo che erano fantasiosi, se l'antisommergibile lo hanno battezzato istrice questa cosa sarà stata, la ragnatela o il baco da seta??? [rotola] [rotola]
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Re: Marinai e bombe...

Messaggio da axel1899 »

beh Noi (italiani) studiammo la possibilità di usare i mortai da 81 mm in funzione antiaerea ...
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Re: Marinai e bombe...

Messaggio da axel1899 »

p.s. ... mi ricordavano una cosuccia , ma molto vagamente, ed ho preferito controllare.... da : Caccia alla Bismarck di L. Kennedy (in corsivo il brano esatto):
La Hood montava dal 1940 cinque complessi " U.P. " (Unrifled Projectors ?) descritti come : "ogni complesso lanciava venti piccole bombe che rimanevano sospese in aria appese a paracadute. Lo scopo era quello di far sì che aerei attaccanti urtassero nei cavi dei paracadute e , provocando l'esplosione della bomba, venissero distrutti. Non diedero buoni risultati e dopo la perdita della Hood furono rimossi da tutte le unità sulle quali erano stati istallati (anche perchè i depositi del munizionamento erano in coperta e , nel caso della Hood, alcuni vennero coinvolti nell'incendio scoppiato sul ponte imbarcazioni....)
Rispondi