Carabina Beretta brevetto 1934

Sezione dedicata alla armi

Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5253
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Re: Carabina Beretta brevetto 1934

Messaggio da Centerfire »

Ho trovato il medagliere olimpico del '36 per la specialità di Tiro a Segno! [17

http://it.wikipedia.org/wiki/Tiro_ai_Gi ... _Olimpiade

C'erano pure quelle del '32, viste adesso... [0008024

http://it.wikipedia.org/wiki/Tiro_ai_Gi ... _Olimpiade
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
Yuri
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 260
Iscritto il: 05/04/2009, 16:48
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane

Re: Carabina Beretta brevetto 1934

Messaggio da Yuri »

Finalmente oggi sono riuscito ad andare in poligono ,o meglio in cava!
Questo è il risultato con la carabinetta,non male considerando che ha quasi 80 anni,che è stata costruita con pezzi di recupero ed erano quasi 2 anni che non sparavo!
La rosata è quella centrale più numerosa(50 m,munizioni CCI standard)

Le altre rosate le ho fatte con una beretta olimpia sempre a 50m medesime cartucce!
Il fatto curioso è che sparando in semi-auto l'ottica è perfettamente tarata mentre sparando in colpo singolo (tutte le altre condizioni sono identiche) l'arma spara circa 5cm più in basso e 2cm a SX!(vedi rosata in basso a SX,i colpi sul segno fatto a pennarello sono in semi-auto,gli altri più in basso a colpo singolo)

Qualcuno me lo può spiegare?

Teoricamente in semi-auto la palla dovrebbe perdere un po di energia per far funzionare l'automatismo di conseguenza dovrebbe impattare più in basso non viceversa! [142

ciao yuri
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Re: Carabina Beretta brevetto 1934

Messaggio da axel1899 »

Yuri ha scritto:Il fatto curioso è che sparando in semi-auto l'ottica è perfettamente tarata mentre sparando in colpo singolo (tutte le altre condizioni sono identiche) l'arma spara circa 5cm più in basso e 2cm a SX!(vedi rosata in basso a SX,i colpi sul segno fatto a pennarello sono in semi-auto,gli altri più in basso a colpo singolo)

Qualcuno me lo può spiegare?

Teoricamente in semi-auto la palla dovrebbe perdere un po di energia per far funzionare l'automatismo di conseguenza dovrebbe impattare più in basso non viceversa! [142

ciao yuri

supporrei dipenda dal fatto che all'atto dello sparo la canna " vibra " .... in semiauto il profilo vibratorio è diverso rispetto a quando escludi il cinematismo... e la volata si trova in una diversa posizione nel momento in cui la " palla " la abbandona...

lo stesso avviene (punti di impatto diversi) se spari con lo stesso fucile/moschetto sparando con la baionetta inastata o senza ..... anzi se non erro (ma potrei fallare) il mirino sulla ghiera delle baionette mannlicher '95 tiene conto proprio di ciò...
Avatar utente
Yuri
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 260
Iscritto il: 05/04/2009, 16:48
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane

Re: Carabina Beretta brevetto 1934

Messaggio da Yuri »

Grazie Axel! [264

non pensavo che si discostasse di cosi tanto sopratutto a 50 m!

quindi più il calibro è esuberante e più si manifesta il fenomeno?

ciao yuri
Avatar utente
axel1899
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 875
Iscritto il: 03/03/2006, 18:51
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Lombardia

Re: Carabina Beretta brevetto 1934

Messaggio da axel1899 »

Centerfire ha scritto:.
In armeria al TSN ne ho circa un quindicina, di diversi periodi e configurazioni. attento che l'otturatore non si smonta come nell'originale in quanto il nuovo estrattore è aggancati tramite la sua molla al castello dell'azione. Per non fare danni devi smontare la meccanica dalla cassa togliendo tutte le viti e le fascette.
Centerfire , di questi gioiellini ne staremmo dibattendo su un altro forum (dove sono state postate anche delle foto che riterrei prese nell armeria del Tuo TSN...)
se avessi occasione potresti verificare l esemplare con matricola più bassa che trovi , e quello con matricola più alta, prendendo nota anche dell anno/era fascista ?

Sono state avanzate le ipotesi, da un esimio utente , che :
- il "Brevetto 1934" si riferisse al solo sistema di estrattore con molla di richiamo (e ciò spiegherebbe anche la produzione ante 1934)
- i primi (con matricola solo numerica) fossero privi della molla di richiamo dell estrattore (come quello di Yuri)
- gli ultimi differissero dai primi anche per una modifica alla chiavetta di ritegno dell otturatore ...

grazie

p.s. il G.B. Verrina sosterrebbe anche che i primissimi fossero atti solo al 6 flobert ... ?
Avatar utente
berettofilo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 630
Iscritto il: 04/09/2013, 14:33
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Artiglieria
Nazionalita: Altro
Località: Rapallo
Grazie Ricevuti: 1 volta

Re: Carabina Beretta brevetto 1934

Messaggio da berettofilo »

axel1899 ha scritto:
Yuri ha scritto:Il fatto curioso è che sparando in semi-auto l'ottica è perfettamente tarata mentre sparando in colpo singolo (tutte le altre condizioni sono identiche) l'arma spara circa 5cm più in basso e 2cm a SX!(vedi rosata in basso a SX,i colpi sul segno fatto a pennarello sono in semi-auto,gli altri più in basso a colpo singolo)

Qualcuno me lo può spiegare?

Teoricamente in semi-auto la palla dovrebbe perdere un po di energia per far funzionare l'automatismo di conseguenza dovrebbe impattare più in basso non viceversa! [142

ciao yuri

supporrei dipenda dal fatto che all'atto dello sparo la canna " vibra " .... in semiauto il profilo vibratorio è diverso rispetto a quando escludi il cinematismo... e la volata si trova in una diversa posizione nel momento in cui la " palla " la abbandona...

lo stesso avviene (punti di impatto diversi) se spari con lo stesso fucile/moschetto sparando con la baionetta inastata o senza ..... anzi se non erro (ma potrei fallare) il mirino sulla ghiera delle baionette mannlicher '95 tiene conto proprio di ciò...
Ciao a tutti, in effetti anche la mia olimpia si comporta allo stesso modo, rosate compatte ma su punti diversi del bersaglio a seconda che si spari con otturatore bloccato o in modalità semiauto.... Se non ricordo male qualcuno mi aveva detto che dipendeva dal modo in cui viene camerata la cartuccia (più dolce nell'armamento manuale e più violento se camerata dall'otturatore che si muove velocemente azionato dalla molla di ritorno) e dal movimento dell'otturatore che inizia a muoversi prima che la palla abbia abbandonato la canna.... [137
PS. vagamente OT avrei bisogno di una molla del percussore per riesumarne una... sapete dove posso trovarla?... In Beretta la danno esaurita...
......Lo strano destino della pallottola, che bruciando nasce e bruciando muore......
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7223
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Re: Carabina Beretta brevetto 1934

Messaggio da Andrea58 »

PS. vagamente OT avrei bisogno di una molla del percussore per riesumarne una... sapete dove posso trovarla?... In Beretta la danno esaurita...[/quote]
Ma si è rotta oppure manca?
Lo chiedo perchè forse l'unica è adattarne una ma se non sai com'è fatta son cavoli amari.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
kanister
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 471
Iscritto il: 16/08/2007, 17:53
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Savona
Grazie Ricevuti: 3 volte

Re: Carabina Beretta brevetto 1934

Messaggio da kanister »

axel1899 ha scritto:
Centerfire ha scritto:.
In armeria al TSN ne ho circa un quindicina, di diversi periodi e configurazioni. attento che l'otturatore non si smonta come nell'originale in quanto il nuovo estrattore è aggancati tramite la sua molla al castello dell'azione. Per non fare danni devi smontare la meccanica dalla cassa togliendo tutte le viti e le fascette.
Centerfire , di questi gioiellini ne staremmo dibattendo su un altro forum (dove sono state postate anche delle foto che riterrei prese nell armeria del Tuo TSN...)
Il forum a cui si riferisce Axel è questo:

http://miles.forumcommunity.net/?t=25938371&st=30

ed in effetti si tratta del TSN di Firenze.
ciao, g.u.
Avatar utente
berettofilo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 630
Iscritto il: 04/09/2013, 14:33
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Artiglieria
Nazionalita: Altro
Località: Rapallo
Grazie Ricevuti: 1 volta

Re: Carabina Beretta brevetto 1934

Messaggio da berettofilo »

Andrea58 ha scritto:PS. vagamente OT avrei bisogno di una molla del percussore per riesumarne una... sapete dove posso trovarla?... In Beretta la danno esaurita...
Ma si è rotta oppure manca?
Lo chiedo perchè forse l'unica è adattarne una ma se non sai com'è fatta son cavoli amari.[/quote]

Ho l'originale (da cui rilevare diametro del filo d'acciaio, diametro interno ed esterno e passo) che purtroppo è ormai snervata e il percussore non batte con la forza necessaria a "far partire il colpo" .... in effetti avevamo tentato di rifarne una ma per un motivo o x un altro non funzionava [1334
......Lo strano destino della pallottola, che bruciando nasce e bruciando muore......
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7223
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Re: Carabina Beretta brevetto 1934

Messaggio da Andrea58 »

berettofilo ha scritto:
Andrea58 ha scritto:PS. vagamente OT avrei bisogno di una molla del percussore per riesumarne una... sapete dove posso trovarla?... In Beretta la danno esaurita...
Ma si è rotta oppure manca?
Lo chiedo perchè forse l'unica è adattarne una ma se non sai com'è fatta son cavoli amari.
Ho l'originale (da cui rilevare diametro del filo d'acciaio, diametro interno ed esterno e passo) che purtroppo è ormai snervata e il percussore non batte con la forza necessaria a "far partire il colpo" .... in effetti avevamo tentato di rifarne una ma per un motivo o x un altro non funzionava [1334[/quote]
[137 [137 io pensavo fosse quella "di sicurezza" del percussore, per la forza che ci vuole non sarà difficile trovarne una anche solo simile. La lunghezza è solo relativamente importante, puoi sempre mettere una molla robusta e degli spessori.
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Rispondi