Croazia -53 m

Micidiali armi subacquee

Rispondi
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1989
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Grazie Ricevuti: 11 volte
Contatta:

Croazia -53 m

Messaggio da giovanni »

Che mi....a è questa?
Naturalmente intendevo mina...
[rotola] [rotola] [rotola]
IMG_4484.JPG
IMG_44891.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2270
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 15 volte
Contatta:

Re: Croazia -53 m

Messaggio da stecol »

La tipologia degli urtanti inferiori ci dice che è italiana al 99%, ma in assenza di altre foto e delle dimensioni è difficile dire di più.
Quanti urtanti ha in tutto ?

Da notare che dalla prima foto si capisce che qualche furbastro ha "prelevato" di fresco uno degli urtanti ..... tsk, tsk, mossa poco astuta in un sistema che si attiva con acqua salata .... [126 [126 [notok

Ciao
Stefano
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5253
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Re: Croazia -53 m

Messaggio da Centerfire »

Bella! [151

E' disattivata? Ce la possiamo portare a casa? [17
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1989
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Grazie Ricevuti: 11 volte
Contatta:

Re: Croazia -53 m

Messaggio da giovanni »

Ciao Stecol
Il giocattolo si trova in una Zona conosciuta dai sub “esperti” Slavi anche se poco battuta dove mi sono immerso 2 anni fa con mia moglie..sapendo che la Ex.Yugo prima e la Hr poi sono state molto attente allo sminamento costiero e dato che il luogo è presso una ex base di rilevamento per la prova siluri prima Austriaca poi, con il tempo, passata in varie mani per essere poi smantellata mi lasci stupito, quando dici che potrebbe essere attiva,.
Inoltre, data la mia ignoranza in materia, pensavo che il "foro" fosse dovuto alla disattivazione della mina stessa, anche perche essendo arrugginito la cosa non doveva essere savvenuta poco tempo prima.
Il fatto che fosse stata lasciata li di proposito mi pareva confermata in quanto, fin dove l’acqua permette la vista, si vede chiaramente l’andamento dell' ex campo minato, questo in quanto si vedono le “basi” su cui erano attaccate le altre mine.
Cosa interessante è che il tutto è estremamente vicino alla costa
Mi parrebbe strano che non fosse stata notata dato che tutte le altre mancano e non ci sono relitti per almeno 3 /4 miglia marine intorno alla zona.
Naturalmente ho fatto presente la cosa al capitano del mezzo che ci aveva portato sul luogo, che tra l’altro figlio di un ex “SDAI” della ex Marina Yugoslava e poi Croata, perche riferisse a chi di dovere.
E vero che spesso nel mare Croato si incontrano relitti con l’armamento ancora la completo (bombe di profondità, proiettili di contraerea, proiettili di cannone navale…..) ma sulle mine le autorità, di norma , sono estremamente attente.
Non essendo un mio campo di interesse, non ho memorizzato le reali dimensioni anche se posso dire che lo spirografo (il ciuffo) visibile sopra nella prima foto è alto una quindicina di cm credo che sia intorno ai 120/140 cm di diametro, ma sot'acqua è difficile essere precisi
Lo stesso vale per il numero numero degli urtanti
Mi scuso per le foto ma data la profondità non c’era abbastanza luce
Centerfire
Ammesso che dubito entri in un baule credo che alla dogana non sarebbero estremamente contenti della cosa

[rotola] [rotola]
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2270
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 15 volte
Contatta:

Re: Croazia -53 m

Messaggio da stecol »

Giovanni,

Sul fatto che possa essere attiva, le possibilità ci sono per il semplice fatto che essendo un'arma subacquea ha componentistica fatta per resistere all'ambiente marino, quindi anche se è penetrata acqua all'interno meglio non fidarsi troppo.
Comunque se è il modello che penso io, anche se il circuito di accensione è andato a farsi benedire, ci sono sempre 145 kg di TNT, sostanza al quale stare in ammollo in acqua salata per 60-70 anni al massimo gli fa cambiare colore da giallo paglierino ad arancione.

E poi io per "deformazione professionale" 'sta roba finchè non la fanno saltare in aria, non esito nemmeno un attimo a considerarla funzionante e attiva, anche se all'apparenza può sembrare malconcia.

Il foro circolare è arrugginito ma quella che sembra la guarnizione di piombo non ha tracce di ossidazione, uno degli urtanti era stato tolto al massimo da qualche settimana.

Che la mina fosse cosi vicino alla costa non ti deve sorprendere, la Elia 145 (è lei probabilmente in una delle varianti 1925, 1930 o 1935) venne usata spesso in sbarramenti difensivi che hanno funzione di impedire azioni costiere da parte di FF.NN. avversarie. E nell'area di Fiume di obiettivi militari costieri ce n'erano in abbondanza.

Mina Elia Pignone 145/1935 (IJ per gli Alleati)
EliaPignone145-1935.jpg
Sul fatto che sia sfuggita una mina è normale, il fondo del mare è tanto vasto quanto inesplorato anche in ambito costiero, senza contare che solo per quanto riguarda le mine navali italiane ancora oggi ne mancano all'appello circa centomila in Mediterraneo.

Inoltre ci sono le differenze di comportamento, tu l'hai vista, ci hai fatto un paio di giri intorno, hai preso un paio di foto e tornato in superficie hai segnalato la cosa [264 : chi t'ha preceduto s'è fregato un urtante e ha pensato bene di farsi gli affari suoi [notok . Magari adesso l'urtante gira su e-bay.

Ciao
Stefano
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5243
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 62 volte
Grazie Ricevuti: 4 volte
Contatta:

Re: Croazia -53 m

Messaggio da Eniac »

Stè , ma dici che su questo mondo ci potrebbe davvero essere un matto (perché tale deve essere) che va a smontare un urtante da una mina ? Non solo , da una mina che è in mare da 60 anni e oltre ? Avrà dovuto lavorarci sodo (per non dire di martello) per svitarla dalla sua sede . A me farebbe paura anche il solo starle a "tiro di foto" , bah......


P.S.
Complimenti hai anche l'elenco delle mine che ancora mancano all'appello , sei troppo forte!!! Per me nunber one [264 [264 [264
Copyright © CeSIM Munizioni 2020. All Rights Reserved.
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2270
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 15 volte
Contatta:

Re: Croazia -53 m

Messaggio da stecol »

Nico', il detto che "la madre dei cretini è sempre incinta" [icon_246 lo conosci anche tu, ti sorprendi che ci sia qualche pazzoide che se ne va su un fondale di 50 e passa metri con una bella chiave, magari appositamente costruita, a smontare gli urtanti di una mina con un quintale e mezzo di TNT ? [126

La cronaca ci informa di gente che salta in aria nel tentativo di smontare ordigni nel rustico, che buca col trapano a colonna granate caricate a gas, di ragazzini che restano menomati per aver giocato con BaM incastonate in muretti a secco chissà da chi, scemi col botto che accendono il caminetto con manciate di polvere da sparo.
Alla fine, il tizio dell'urtante non è nemmeno il peggiore, almeno se la mina partiva restava fregato solo lui, la sua barchetta e qualche quintale di pesce, per la gioia dei soccorritori.

Quando la gente capirà finalmente che il comportamento giusto è quello tenuto da Giovanni (guardare e non toccare-fotografare-avvertire autorità), forse gli incidenti diminuiranno in misura drastica.
In questo settore è come per gli incidenti automobilistici, per il 99% dei casi la causa è il fattore umano.

Ciao
Stefano
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Rispondi