Quello che resta di???

Munizioni fino a 20mm

Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5257
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Re: Quello che resta di???

Messaggio da Centerfire »

Ah, ecco... stavo per scrivere la stessa cosa di Chaingun ma mi sono trattenuto perché non conosco la munizione in oggetto...
Comunque quando c'è stato il riciclo delle ex ordinanze per ridurle ad armi civili a pallini i vari armaioli del posto ne hanno inventate di tutti i colori.
Tanto per citare un'esempio estremo: mio padre mi raccontava che nel dopoguerra ha visto realizzare piccoli fucili monocolpo da capanno riciclando i tubi delle antenne radio americane. Cartucce costruite avvolgendo un tubo di carta sull'innesco da caccia. Della serie "Tutto fà brodo"... [icon_246
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1659
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Re: Quello che resta di???

Messaggio da Pivi »

Avevo postato a suo tempo la lista dei codici Roth nella sezione "pubblicazioni"

http://www.munizioni.eu/munizioni/forum ... 27&t=28162
Avatar utente
chaingun
Iscritti Ad Honorem
Iscritti Ad Honorem
Messaggi: 1263
Iscritto il: 09/08/2011, 19:05
Grazie Ricevuti: 15 volte

Re: Quello che resta di???

Messaggio da chaingun »

Ma in questo caso il numero che c'è sul fondello non è il codice di catalogo, è la data.
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1989
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Grazie Ricevuti: 11 volte
Contatta:

Re: Quello che resta di???

Messaggio da giovanni »

Esatto quella a ore 6 è la data, infatti non avendo l'esemplare "in mano" e non potendo vedere se è "autocostruito" ho pensato di vedere se nel catalogo comparisse un calibro simile a quello postato, anche perché è difficile capire che calibri vennero utilizzati in Grecia
Scusa Patacchino, visto che hai la cartuccia, sai dirci se è un blocco unico o fatta in due pezzi e se le zigrinature sul fondello sono identiche o se si vede che sono state fatte a mano ?
Avatar utente
chaingun
Iscritti Ad Honorem
Iscritti Ad Honorem
Messaggi: 1263
Iscritto il: 09/08/2011, 19:05
Grazie Ricevuti: 15 volte

Re: Quello che resta di???

Messaggio da chaingun »

Intanto, ecco l'aspetto che doveva avere da nuova:
greco1.jpg
greco2.jpg
Mi ricordavo che avesse data 1879, invece è anche questa 1880. Questa è stata trovata in Liguria in una batteria antiaerea, insieme a una manciatina di sue sorelle e insieme ad alcune 13,2 Breda. Ora, che cosa ci faceva una 11 mm Gras greca nelle dotazioni di una batteria antiaerea della II Gm?

Ricordo inoltre, che i primi fucili a retrocarica dell'esercito greco sono stati i fucili Mylonas e Gras, entrambi in 11 mm Gras francese. Quindi, è logico che un 11 mm Gras abbia marcature greche.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5255
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 62 volte
Grazie Ricevuti: 4 volte
Contatta:

Re: Quello che resta di???

Messaggio da Eniac »

Non resta che aspettare patacchino e ci dica se il fondello è stato tagliato e ritubato , magari è saldato a stagno , con una bella ripulita si dovrebbe vedere.
Copyright © CeSIM Munizioni 2020. All Rights Reserved.
Avatar utente
Eniac
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5255
Iscritto il: 20/06/2009, 9:53
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Abruzzo
Grazie Inviati: 62 volte
Grazie Ricevuti: 4 volte
Contatta:

Re: Quello che resta di???

Messaggio da Eniac »

Intanto ho controllato tra le mie , no ho una del 1886 , palla calepinata , questo dovrebbe aiutare nella conferma che quella postata da chaingun sia una ricarica post produzione...
Altra considerazione è l'arco di tempo in cui la G.R. ha rifornito il governo Greco di queste cartucce.... come minimo un arco di tempo di 6 anni , qualcuno dispone di altre annate per caso ?
Cattura.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Copyright © CeSIM Munizioni 2020. All Rights Reserved.
Avatar utente
patacchino
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 1179
Iscritto il: 12/09/2010, 11:31
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: modena

Re: Quello che resta di???

Messaggio da patacchino »

Non sembra saldata ed anche la zigrinatura sembra troppo omogenea per essere fatta a mano, comunque appena ho un'attimo provo a lucidarla sia dentro che fuori e vi faccio sapere.
Skype Me™!
Rispondi