Ennesimo incidente che si poteva evitare...

Notizie che ci lasciano a bocca aperta

Avatar utente
berettofilo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 630
Iscritto il: 04/09/2013, 14:33
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Artiglieria
Nazionalita: Altro
Località: Rapallo
Grazie Ricevuti: 1 volta

Re: Ennesimo incidente che si poteva evitare...

Messaggio da berettofilo »

wyngo ha scritto:
berettofilo ha scritto:L, articolo parla di 1300kg netti di esplosivo.... Mi sembra che anche da sottoterra il botto avrebbe dovuto causare più devastazioni.... Ma come diceva wingo forse non lo sapremo mai.....
Ciao...i giornalisti del mondo sono tutti uguali...cut
La carcassa della bomba fu recuperata e studiata anche se la reazione di autoestinzione dell'onda esplosiva, rimase comunque inspiegabile ma testimonia ancora oggi che oggetti generati per funzionare in maniera standard, possono, se sollecitati anche solo meccanicamente, provocare enormi danni e perdite di vite umane.
Ciao Francesco
Sui giornalisti siamo perfettamente d'accordo [264 Incredibile l'autoestinzione dell'esplosivo anche se in effetti i vari tipi di spolettamento multiplo soprattutto nelle bombe più grandi, lasciano presumere che, se non innescato a dovere, l'esplosivo non detona completamente ma solo in parte [1495. e che l'innesco di una sola spoletta provoca l'accensione di una parte di esplosivo e la distruzione del resto [1495
......Lo strano destino della pallottola, che bruciando nasce e bruciando muore......
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5210
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 25 volte

Re: Ennesimo incidente che si poteva evitare...

Messaggio da OLD1973 »

Una possibilità è che una parte dell'esplosivo contenuto nella bomba fosse degradato, magari nell'impatto col suolo il guscio della bomba si era fessurato e con gli anni l'umidità e l'ossidazione hanno "decomposto" una parte di esplosivo. La parte rimasta "sana" è invece deflagrata in modo corretto, ahimè!
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: Ennesimo incidente che si poteva evitare...

Messaggio da wyngo »

berettofilo ha scritto:
wyngo ha scritto:
berettofilo ha scritto:L, articolo parla di 1300kg netti di esplosivo.... Mi sembra che anche da sottoterra il botto avrebbe dovuto causare più devastazioni.... Ma come diceva wingo forse non lo sapremo mai.....
Ciao...i giornalisti del mondo sono tutti uguali...cut
La carcassa della bomba fu recuperata e studiata anche se la reazione di autoestinzione dell'onda esplosiva, rimase comunque inspiegabile ma testimonia ancora oggi che oggetti generati per funzionare in maniera standard, possono, se sollecitati anche solo meccanicamente, provocare enormi danni e perdite di vite umane.
Ciao Francesco
Sui giornalisti siamo perfettamente d'accordo [264 Incredibile l'autoestinzione dell'esplosivo anche se in effetti i vari tipi di spolettamento multiplo soprattutto nelle bombe più grandi, lasciano presumere che, se non innescato a dovere, l'esplosivo non detona completamente ma solo in parte [1495. e che l'innesco di una sola spoletta provoca l'accensione di una parte di esplosivo e la distruzione del resto [1495
...l'autoestinzione non è incredibile ma improbabile e accade con determinati presupposti fisici, che magari in quel determinato ordigno, si sono verificati tutti insieme.
Le spolette non sono combinate per garantire il completo funzionamento di tutto l'esplosivo ( è una leggenda metropolitana) ma per garantire piu' effetti contestualmente.
Le spolette di naso sono istantanee o con brevissimi ritardi (nell'ordine dal decimo, ai millesimi di secondo), oppure antidisturbo, ovvero che interessando l'ordigno con una qualsiasi sollecitazione, la spoletta reagisce e con il singolo funzionamento, si autodistrugge, con le conseguenze del caso.
Le spolette di coda, in genere le piu' pericolose, con ritardi che partono dalle frazioni di secondo ai secondi e con possibilita' di presentare lunghi ritardi e congegni antimanomissione, anch'esse sono in grado di far funzionare tutto il potenziale dell'ordigno singolarmente, tanto che in molti di questi grossi ordigni, spesso si rinviene solo una spoletta ( di naso o di coda...).
Infine rispondo a Old...purtroppo anche l'esplosivo di quella bomba che ho citato , successivamente alla messa alla luce, avvenuta diversi giorni dopo, sottoposto ad azioni distruttive, ha reagito , partecipando normalmente e con gli effetti originari.
Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5210
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 25 volte

Re: Ennesimo incidente che si poteva evitare...

Messaggio da OLD1973 »

[264 grazie wingo!
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
berettofilo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 630
Iscritto il: 04/09/2013, 14:33
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Artiglieria
Nazionalita: Altro
Località: Rapallo
Grazie Ricevuti: 1 volta

Re: Ennesimo incidente che si poteva evitare...

Messaggio da berettofilo »

OLD1973 ha scritto:[264 grazie wingo!
mi associo, è un vero piacere leggerti, wyngo! clap
......Lo strano destino della pallottola, che bruciando nasce e bruciando muore......
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: Ennesimo incidente che si poteva evitare...

Messaggio da wyngo »

...di nulla amici [264 ...è un piacere leggere certi complimenti. clap clap clap clap

Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
stecol
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 2270
Iscritto il: 11/04/2007, 11:48
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: Roma
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 15 volte
Contatta:

Re: Ennesimo incidente che si poteva evitare...

Messaggio da stecol »

Tutte chiacchiere e distintivo ..... [rotola] [rotola] [rotola] [rotola] [rotola] [rotola]

[17 [17 [17 [17 [17

Sempre il migliore !!! [264 [264 [264 [264 [264 [264
AMTT - Armi, Munizioni, Tecniche e Tattiche, tutto il resto .....

Murphy's Law of Combat Operations Rule 22: The easy way is always mined.
Murphy's Law of Combat Operations Rule 43: Military Intelligence is a contradiction.
Avatar utente
Andrea58
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7223
Iscritto il: 02/03/2008, 14:36
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Cuggiono-Lombardia
Grazie Inviati: 8 volte
Grazie Ricevuti: 13 volte

Re: Ennesimo incidente che si poteva evitare...

Messaggio da Andrea58 »

stecol ha scritto:Tutte chiacchiere e distintivo ..... [rotola] [rotola] [rotola] [rotola] [rotola] [rotola]

[17 [17 [17 [17 [17

Sempre il migliore !!! [264 [264 [264 [264 [264 [264
bastard ???? [icon_246 [icon_246
Skype Me™! Draco dormiens nunquam titillandus
lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: Ennesimo incidente che si poteva evitare...

Messaggio da wyngo »

bastard bastard bastard bastard [110.gif

clap clap clap clap clap clap clap clap clap

Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
EOD ITALIANO
Friends
Friends
Messaggi: 744
Iscritto il: 14/03/2014, 21:04
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: TORINO
Grazie Inviati: 24 volte
Grazie Ricevuti: 11 volte

Re: Ennesimo incidente che si poteva evitare...

Messaggio da EOD ITALIANO »

Ciao a tutti, scusate se intervengo tardivamente su questo incidente, in Germania non so come funziona, ma qui in Italia prima di fare grandi lavori o demolizioni le ditte per legge sono obbligate a far fare la bonifica preventiva dell'area, per ovviare a tragedie come quella avvenuta in Germania.

EOD
. . . Fino alla fine
Rispondi