ORDIGNI BELLICI

In questa area postiamo i nostri ritrovamenti

Rispondi
Avatar utente
EOD ITALIANO
Friends
Friends
Messaggi: 744
Iscritto il: 14/03/2014, 21:04
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: TORINO
Grazie Inviati: 24 volte
Grazie Ricevuti: 11 volte

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da EOD ITALIANO »

Fatto ieri (27 feb 15 dal 32° G.Gua.- E.O.D.) il riconoscimento della bomba da 500lb (227Kg) il cui peso dell'esplosivo cambia in base al caricamento,

i possibili esplosivi caricati possono essere 4, Tritolo, Tritonal, Amatolo e Composition B.

Il peso NOMINALE di queste bombe come detto prima è di 500 libbre (227Kg) quello REALE a seconda del caricamento è: 548,69lb (248,556Kg) con Tritolo,

561lb (254,133) con Tritonal, 541,87lb (245,467Kg) con Amatolo e 555,39lb (251,591Kg) con Composition B. A seconda della densità dell'esplosivo avremo le

seguenti quantita all'interno della bomba: 266lb (120,49Kg) di Tritolo, 283lb (128,19Kg) di Tritonal, 262lb (118,68Kg) di Amatolo e 273lb (123,669Kg) di

Composition B.

Almeno per le bombe da 500lb fughiamo ogni dubbio su peso bomba e caricamento.

Nei prossimi giorni faremo la riunione in prefettura a Savona e si prospetta l'intera evacuazione di Albisola, vista la nuova normativa ( . . . ).

Ciao Aldo
. . . Fino alla fine
Avatar utente
kanister
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 471
Iscritto il: 16/08/2007, 17:53
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Savona
Grazie Ricevuti: 3 volte

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da kanister »

EOD ITALIANO ha scritto: ....... si prospetta l'intera evacuazione di Albisola, vista la nuova normativa ( . . . ).
Divertente...... vorrebbe dire bloccare la ferrovia Genova/Ventimiglia, l'autostrada Genova/Savona, l'Aurelia, la statale del Sassello, ....... voglio leggere i commenti sui giornali nei prossimi giorni.
ciao, g.u.
Avatar utente
sniper
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 350
Iscritto il: 17/11/2005, 0:39
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: pistoia

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da sniper »

FUOCO A VOLONTA'
Avatar utente
EOD ITALIANO
Friends
Friends
Messaggi: 744
Iscritto il: 14/03/2014, 21:04
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: TORINO
Grazie Inviati: 24 volte
Grazie Ricevuti: 11 volte

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da EOD ITALIANO »

Quella la fanno i colleghi pontieri di Piacenza, per noi quella di Albisola è la 2^ bomba, ne abbiamo un altra al porto di Genova e siamo ancora in attesa degli sviluppi.
Ciao Aldo
. . . Fino alla fine
Avatar utente
sniper
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 350
Iscritto il: 17/11/2005, 0:39
Collezionista: No
cosa: Militari e Civili
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: pistoia

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da sniper »

FUOCO A VOLONTA'
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5256
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da Centerfire »

Ah, si vedono finalmente all'opera le cartucce a salve .50 browning con l'innesco elettrico! [17

Con quelle si da un colpo secco e si sblocca la spoletta... ma se è munita di congegno antirimozione come vi comportate?
E poi se è una spoletta senza trappole perché il "boss" la definisce una operazione "pericolosa"? [137

Non ha fatto un gran bòtto... tanta terra od esplosivo avariato? [137
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
berettofilo
Sostenitore
Sostenitore
Messaggi: 632
Iscritto il: 04/09/2013, 14:33
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Artiglieria
Nazionalita: Altro
Località: Rapallo
Grazie Ricevuti: 1 volta

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da berettofilo »

Centerfire ha scritto:Ah, si vedono finalmente all'opera le cartucce a salve .50 browning con l'innesco elettrico! [17

Con quelle si da un colpo secco e si sblocca la spoletta... ma se è munita di congegno antirimozione come vi comportate?
E poi se è una spoletta senza trappole perché il "boss" la definisce una operazione "pericolosa"? [137

Non ha fatto un gran bòtto... tanta terra od esplosivo avariato? [137
Non sarà sicuramente così, ma in effetti l'impressione è che il botto lo abbiamo fatto solo le cariche apposte sull'ordigno per farlo brillare [137
......Lo strano destino della pallottola, che bruciando nasce e bruciando muore......
Avatar utente
EOD ITALIANO
Friends
Friends
Messaggi: 744
Iscritto il: 14/03/2014, 21:04
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: TORINO
Grazie Inviati: 24 volte
Grazie Ricevuti: 11 volte

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da EOD ITALIANO »

I colleghi hanno lavorato in maniera EGREGIA, se si sente il "botto" forte, vuol dire che si è lavorato male nella copertura della bomba e volano schegge ovunque, che possono colpire a notevoli distanze, fino a circa 1500mt, con adeguata copertura, l'onda di pressione fisica si propaga verso il basso e le schegge rimangono in buca
Ciao Aldo
. . . Fino alla fine
Avatar utente
wyngo
Super Moderatore
Super Moderatore
Messaggi: 1817
Iscritto il: 05/08/2009, 12:27
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Tutte
Località: ITALIA

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da wyngo »

Centerfire ha scritto:Ah, si vedono finalmente all'opera le cartucce a salve .50 browning con l'innesco elettrico! [17

Con quelle si da un colpo secco e si sblocca la spoletta... ma se è munita di congegno antirimozione come vi comportate?
E poi se è una spoletta senza trappole perché il "boss" la definisce una operazione "pericolosa"? [137

Non ha fatto un gran bòtto... tanta terra od esplosivo avariato? [137
...relativamente all'operatore video, era molto lontano, credo oltre 300 metri...in secundis: brillare in maniera controllata un'ordigno inesploso, non è di certo simulare esplosioni atomiche in scala ridotta...infine, la bomba sepolta sotto almeno 5 metri di terra compattata, pressata e a volte anche bagnata, innescata con pochi etti (leggere bene, etti) di esplosivo, deve necessariamente fare quell'effetto...altrimenti non si è fatto al meglio il lavoro.
Le esplosioni atomiche con fiammme e relativo fungo radioattivo, le lasciamo ai tecnici di Cinecitta'...o ai dilettanti.
Questa una esplosione di una 250libbre, con la camera fissa a meno di 30 metri dal fornello e in campo lungo da circa 210 metri dal fornello;
la bomba a 4 metri di profondità, fatta brillare sul posto di rinvenimento con una serie di problematiche notevoli, tra le quali : una linea di fibra ottica a 8 metri, strada a 13 metri, due condotte di acqua ( in ghisa e cemento-amianto)a 28 metri ed infine un Centro di Prima accoglienza a 210 metri, da dove si vede l'esplosione da piu' lontano nel video...con delle adeguate e nemmeno imponenti misure di protezione, non si è sgombrato nemmeno un cittadino (area di sgombero effettiva 194 metri) e costi irrisori (6 ore lavoro della macchina movimento terra che vedete in uno dei video)...
danni=0
proiezione schegge=0
proiezione terra=0
Interruzione della Statale 106 per meno di 9 minuti
https://www.youtube.com/watch?v=1MeYyZz0RW8
https://www.youtube.com/watch?v=yyElEjdpv0c
Se non si è fatto una esplosione da cinema, significa che si è lavorato bene...esplosivo per innescare la bomba? ...in questo caso meno di 100g!
Infine gli esplosivi nitroderivati non si avariano praticamente mai...oppure si parla di secoli di esposizione al sole...
...Aldo...concordo alla grande con te. Bravi ai Pontieri e per la perfetta palla di terra... bravissimi!
Ciao Francesco
L'arte è scienza, non si improvvisa e non si accontenta di qualunquistiche e superficiali approssimazioni, anzi richiede un duro e sistematico lavoro.

Leonardo da Vinci
Avatar utente
EOD ITALIANO
Friends
Friends
Messaggi: 744
Iscritto il: 14/03/2014, 21:04
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: TORINO
Grazie Inviati: 24 volte
Grazie Ricevuti: 11 volte

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da EOD ITALIANO »

Centerfire ha scritto:Ah, si vedono finalmente all'opera le cartucce a salve .50 browning con l'innesco elettrico! [17

Con quelle si da un colpo secco e si sblocca la spoletta... ma se è munita di congegno antirimozione come vi comportate?
E poi se è una spoletta senza trappole perché il "boss" la definisce una operazione "pericolosa"? [137

Non ha fatto un gran bòtto... tanta terra od esplosivo avariato? [137
L'operazione è pericolsa perchè durante lo svitamento della spoletta anche se a distanza non sei mai sicuro di come la stessa si comporti, potrebbe esserci un esplosione accidentale, per quanto riguarda le spolette con anti-rimozione, le opzioni a seconda di dove si trova (ponti, ospedali, centri città, strutture antiche ecc ecc) possono essere 2, distruzione in sito con grandi lavori di protezione intorno alla bomba e negli edifici circostanti, oppure come ha già fatto un collega anni fa, congelamento delle spolette (solitamente a lungo ritardo chimico con congegno anti-svitamento/rimozione) tramite azoto liquido e trasporto in cava per successivo brillamento.
Ciao Aldo
. . . Fino alla fine
Rispondi