ORDIGNI BELLICI

In questa area postiamo i nostri ritrovamenti

Rispondi
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1989
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Grazie Ricevuti: 11 volte
Contatta:

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da giovanni »

Ciao
scusa il ritardo ma sono a Sharm fino a stasera e ho problemi a collegarmi
tornando ai colpi di Bazooka la cosa mi intrippa perché non sapevo che i partigiani li avessero usati o avuti in dotazione, anche perché con le colonne tedesche in ritirata nella primavera del '45 avrebbero fatto "sagra" come si suole dire dalle mie parti.
Ti ho chiesto se fossero di nostra dotazione perché ho potuto vedere moltissimo materiale in luoghi in cui non si capiva come potesse essere arrivato e utilizzato da chi per poi venire a sapere che era stato dismesso dopo essere stato utilizzato nei primi anni '50 dal nostro E.I.
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5253
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da Centerfire »

EOD ITALIANO ha scritto:Center domani ho un altra bomba da mortaio da distruggere, se riesco faccio lo stesso lavoro e cerchiamo di recuperare la boccoletta con raccordo, altrimenti sicuramente avrò altre occasioni e appena ci riesco sarai il 1° a saperlo :lol:
Grazie!
E' da diverso tempo che la stò cercando ma è come il Santo Graal... [icon_246

Spero di poterti incontrare ad una delle fiere di Bologna per salutarti di persona! [264
Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire. (Blade Runner)
Avatar utente
EOD ITALIANO
Friends
Friends
Messaggi: 742
Iscritto il: 14/03/2014, 21:04
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: TORINO
Grazie Inviati: 23 volte
Grazie Ricevuti: 11 volte

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da EOD ITALIANO »

IMG_1629.JPG
IMG_1618a.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
. . . Fino alla fine
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5210
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 25 volte

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da OLD1973 »

Le tre a frammentazione erano occultate nei pellets???
Tra l'altro mi sembrano pellets di mangime per animali, non quelli combustibili.
Rimasugli di tesoretto partigiano?
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
EOD ITALIANO
Friends
Friends
Messaggi: 742
Iscritto il: 14/03/2014, 21:04
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: TORINO
Grazie Inviati: 23 volte
Grazie Ricevuti: 11 volte

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da EOD ITALIANO »

OLD1973 ha scritto:Le tre a frammentazione erano occultate nei pellets???
Tra l'altro mi sembrano pellets di mangime per animali, non quelli combustibili.
Rimasugli di tesoretto partigiano?


Le bombe a mano sono italiane e della 1^ guerra mondiale, ricordino del bis nonno, se ne sono voluti disfare mettendole dentro un sacco di pellet e buttandole sotto un viadotto di una super strada, se ne è accorto il propietario di un terreno che ha li vicino, ha visto il sacco con qualcosa di starno all'interno e poi ha chiamato i Carabinieri.
Ciao Aldo
. . . Fino alla fine
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5210
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 25 volte

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da OLD1973 »

Certa gente, la maggior parte..., ha paura e fa' cazzate. Ha paura per ignoranza, nella sua pura essenza: non sa'. Teme che se chiama le autorità dicendo che in una soffitta ha trovato tre bombe del nonno, bombe che non sapeva di avere, passerà dei guai. Allora le butta giu' da un ponte e crede che tutto finisca. Non sa' che, se va' male, tutto può' iniziare.... e potrebbero essere lacrime infinite per qualcuno.
Ma possibile che ancora non sia passato il concetto della proporzione della reazione a fronte di certe azioni???
Continuo a restare sempre più' esterrefatto.
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
EOD ITALIANO
Friends
Friends
Messaggi: 742
Iscritto il: 14/03/2014, 21:04
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: TORINO
Grazie Inviati: 23 volte
Grazie Ricevuti: 11 volte

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da EOD ITALIANO »

In parte hai ragione Francesco, ma c'è anche da dire che oltre alla diffidenza e a volte l'ignoranza, la gente ha paura di tirare fuori soldi, fino a 4 anni fa circa le prefetture facevano pagare un terzo delle spese dell'intervento a chi rinveniva ordigni nella propia propietà e quindi di conseguenza in tanti fanno ste cazzate, fortunatamente quella legge è stata abrogata ma la gente non lo sa.
Ciao Aldo
. . . Fino alla fine
Avatar utente
OLD1973
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5210
Iscritto il: 27/05/2010, 14:24
Collezionista: No
cosa: Nessuno
range: Nessuno
Nazionalita: Nessuno
Località: Milano
Grazie Inviati: 4 volte
Grazie Ricevuti: 25 volte

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da OLD1973 »

Ok, Aldo, ho capito.
Scusa, ma quando hanno distribuito la polvere del rompimento di palle io ho "tirato" parecchio. [rotola]
Chi mi conosce bene può' confermare! [213
Prima: Io-detentore/rinvenitore accidentale di ordigni voglio risparmiare, e scommetto (esattamente come con le dannate slot nei bar) che se non avviso le autorità e butto tutto in discarica, giu' da un viadotto, nell'indifferenziata, o in una sportina nel parcheggio di un centro commerciale qualcosa di pericoloso per me e per gli altri, appunto scommetto che non accadrà nulla e..... qualcuno provvederà al posto mio. Qualcuno si farà carico delle responsabilità che io NON mi sono preso. Ma ho risparmiato (per curiosità, di che cifre parliamo? Spara [icon_246 un paio di esempi per favore).
Adesso: è tutto gratis, non pago più' nulla se non scommetto come sopra. Ma io-sempre-quello-di-prima, non lo so', ed ecco che si ricade nella beata ignoranza.
Domanda: esiste un bigino, una pubblicazione, un'informativa fatta alla popolazione, di come ci si deve comportare in caso di rinvenimento di ordigni? Si, certo, credo di si. MA anche di quello che NON si rischia? Anche di quello che NON si paga più?
Ovvero: mediamente la popolazione è informata, informata davvero, di come comportarsi operativamente in casi come questi?
Poi ci sarà sempre il demente che per non rischiare che gli trovino in casa la baionetta del nonno appesa al muro del salotto, non denuncia il possesso/ fortuito rinvenimento dell'ordigno, ma lo getta via come una lattina di coca-cola. Ma mi auguro che il numero di questi figuri possa divenire sempre più' piccolo....
Scusa lo sfogo, ma mi urtano le cose non coerenti e lineari. Ed ovviamente parlo dei comportamenti di una parte di della gente che forma la Società, scordando che siamo tutti delle mele nello stesso canestro.
Old1973

Si vis pacem, para bellum.
Avatar utente
giovanni
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1989
Iscritto il: 22/04/2005, 1:08
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Veneto - Padova - Italy
Grazie Ricevuti: 11 volte
Contatta:

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da giovanni »

Al bigino ci stiamo lavorando [110.gif a Bologna ne parliamo..... [icon_246 :lol: [icon_246
Avatar utente
EOD ITALIANO
Friends
Friends
Messaggi: 742
Iscritto il: 14/03/2014, 21:04
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Altro
Nazionalita: Tutte
Località: TORINO
Grazie Inviati: 23 volte
Grazie Ricevuti: 11 volte

Re: ORDIGNI BELLICI

Messaggio da EOD ITALIANO »

OLD1973 ha scritto:Ok, Aldo, ho capito.
Scusa, ma quando hanno distribuito la polvere del rompimento di palle io ho "tirato" parecchio. [rotola]
Chi mi conosce bene può' confermare! [213
Prima: Io-detentore/rinvenitore accidentale di ordigni voglio risparmiare, e scommetto (esattamente come con le dannate slot nei bar) che se non avviso le autorità e butto tutto in discarica, giu' da un viadotto, nell'indifferenziata, o in una sportina nel parcheggio di un centro commerciale qualcosa di pericoloso per me e per gli altri, appunto scommetto che non accadrà nulla e..... qualcuno provvederà al posto mio. Qualcuno si farà carico delle responsabilità che io NON mi sono preso. Ma ho risparmiato (per curiosità, di che cifre parliamo? Spara [icon_246 un paio di esempi per favore).
Adesso: è tutto gratis, non pago più' nulla se non scommetto come sopra. Ma io-sempre-quello-di-prima, non lo so', ed ecco che si ricade nella beata ignoranza.
Domanda: esiste un bigino, una pubblicazione, un'informativa fatta alla popolazione, di come ci si deve comportare in caso di rinvenimento di ordigni? Si, certo, credo di si. MA anche di quello che NON si rischia? Anche di quello che NON si paga più?
Ovvero: mediamente la popolazione è informata, informata davvero, di come comportarsi operativamente in casi come questi?
Poi ci sarà sempre il demente che per non rischiare che gli trovino in casa la baionetta del nonno appesa al muro del salotto, non denuncia il possesso/ fortuito rinvenimento dell'ordigno, ma lo getta via come una lattina di coca-cola. Ma mi auguro che il numero di questi figuri possa divenire sempre più' piccolo....
Scusa lo sfogo, ma mi urtano le cose non coerenti e lineari. Ed ovviamente parlo dei comportamenti di una parte di della gente che forma la Società, scordando che siamo tutti delle mele nello stesso canestro.
Come ha detto Giovanni sul bigino ci stiamo lavorando, abbiamo tirato giu una bozza [rotola] , purtroppo e a ragion veduta visto che dall'ultima guerra sono passati 70 anni, si è persa la cultura del pericolo da ordigni bellici, io insieme ad altri amici e colleghi stiamo cercando di riportare in evidenza questa problematica, ma sull'argomento c'è molta diffidenza e nella maggior parte dei casi ignoranza, all'uopo a ottobre a Roma ci sarà una conferenza improntata sulla pericolosità degli ordigni che tutt'ora vengono rinvenuti, il problema grosso purtroppo sono i fondi, come per tutto,
un intervento di bonifica costa mediamente dai 300€ (quello semplice) ai 100-200 mila € (quello complesso) [argh e sono a carico delle prefetture e comuni, ci sono diversi fattori da considerare per i costi, lo stipendio giornaliero degli operatori, le spese autostradali, il carburante, i pasti, le ore di straordinario (eventuali- che a noi mettono a recupero e che l'amministrazione militare intasca), negli interventi complessi i vari centri di ricezione della popolazione evacuata con posti ristoro, in alcuni casi anche il costo degli alberghi, il costo giornaliero delle forze dell'ordine e dell'assistenza sanitaria del 118 identici ai nostri (pasti, stipendio, ore straordinario, carburante, ecc. ecc.) e l'usura dei mezzi e materiali, solo ieri per andare a distruggere quelle 3 bombe a mano a spanne senza contare tutto abbiamo avuto una spesa di circa 400€ solo noi [126 , senza contare i costi dei Carabinieri, degli operatori del 118 e dell'escavatorista della cava.
Per quanto attualmente si faccia propaganda, l'informazione sulla problematica della pericolosità degli ordigni rimane , purtroppo ristretta a poche persone, a mio parere, ed è quello che stiamo tentando di fare, dovrebbero essere le autorità ad essere più incisive per informare la popolazione, (per autorità intendo il Governo), inoltre, dato dal fatto che il 95% del Territorio risulta "pulito" da ordigni e affini per loro la problematica non è rilevante e quindi non gli danno l'importanza che meriterebbe visto che ancora oggi come tutti ben sappiamo e leggiamo nei notiziari ogni tanto qualcuno si fa ancora male [213 .
Ciao Aldo
. . . Fino alla fine
Rispondi