Il fermacarte del nonno

Munizioni fino a 20mm

Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5253
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Il fermacarte del nonno

Messaggio da Centerfire »

Quando frequentavo ancora le superiori il mio compagno di banco conoscendo la mia passione mi regalò quello che per lui era un fermacarte che aveva ereditato dal nonno. Per diversi anni non sono riuscito ad inquadrarlo fino a quando nel '90 leggendo il mio ultimo acquisto ho trovato una foto che mi ha aperto gli occhi.



Eccolo accanto ad un .303 da manipolazione
200592121505_bofors 1.jpg
Il calibro è di 25.4 mm ossia di un pollice esatto e mi ha sempre insospettito la cura con la quale sono riportati gli anelli di centraggio e forzamento, troppo costosa come lavorazione per un gingillo.


2005921215325_bofors 3.jpg
Questa è la vista del fondo, il proiettile è un unico pezzo massiccio di acciaio e questo mi ha risolto problemi di sicurezza e detenzione...


2005921215532_bofors 4.jpg
Ecco la foto rivelatrice...
Per cui: Attenzione ai "fermacarte" degli amici, non si sà mai.....[;)]
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Lafitte

Messaggio da Lafitte »

Bello il 25,4, questo è il tipo A a fondo piatto il più pesante da 215 gr, esiste un tipo B con fondo incavato leggermante più leggero di 205 gr, oltre esistono vari modelli di difficile reperibilità, stranamente non presenta la solcatura mediana sulla fascia larga più bassa atta a contenere il rame in eccesso prodotto dallo sfregamento sulla rigatura, forse (ma da controllare che non sia stata rimpiazzata) potrebbe trattarsi di un esemplare inglese, ma dalla forma sembra proprio italico, il gingillo come i suoi fratellini più grandi ovviamente aveva una lavorazione accurata in quanto la mitragliera Nordenfeld era dotata di 4 canne (o 2 o 1 a seconda del modello) ed era considerata a tutti gli effetti un pezzo di artiglieria, prima ultilizzato dalla marina successivamente durante il I° conflitto fu ceduta al RE come cannoncino da trincea dove prese il nome con cui oggi lo conosciamo tutti di spaccascudi.
Incredibilmente non ne ho mai visto uno sparato, cioè che presenti le rigature sulla fascia basale, misteri della scienza!!
Lafitte

Messaggio da Lafitte »

Ah come fermacarte preferirei un bel 305!! Magari così fermo pure la scrivania!
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5253
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Messaggio da Centerfire »

Grazie Lafitte!
Vedi se è utile partecipare in un forum, si raccolgono notizie da tutti!
Non immaginavo che questo calibro armasse le forze armate del R.E. farò delle ricerche per trovare foto delle armi che lo usavano...
Waffen

Messaggio da Waffen »

Salve scusate se ho riaperto questa vecchia discussione ma ritenevo utile e necessario mostrarvi i miei 'spaccascudi',uno di essi sembrerebbe sparato vista la notevole rigatura sulla parte inferiore,entrambi hanno dei marchi sui quali non ho trovato alcuna notizia faccio notare che il numero 2 al suo interno è vuoto ed è presente una filettatura mentre l'altro è un pezzo 'unico', se qualcuno avesse notizie in piu' son ben lieto di averle visto che di questi oggetti si parla e si conosce ben poco.

Saluto e ringrazio anticipatamente tutti coloro che risponderanno e mi aiuteranno.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Waffen

Messaggio da Waffen »

PS: scusatemi se alcune foto non sono venute tanto bene....
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Messaggio da fert »

ciao,
i tuoi pezzi sono da 37mm hotchkiss,, il n1 e francese perforante, l'altro italiano perforante esplosivo, la dove vedi la filettatura andava avvitato il tappo con la spoletta.
nessuno dei 2 è sparato.
Waffen

Messaggio da Waffen »

Grazie mille Fert informazioni utilissime.
Avatar utente
Dan
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 346
Iscritto il: 02/11/2006, 16:52
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Mediolanum

Messaggio da Dan »

Questi sono i miei due 25mm,in passato ne ho visti parecchi,con diverse tipologie di corone di forzamento e di marchi,e tutti non sparati,ma non ho mai trovato un bossolo. Ciao. Dan.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Dan
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 346
Iscritto il: 02/11/2006, 16:52
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Mediolanum

Messaggio da Dan »

Non riesco a fare aprire la foto dei due pezzi,neppure caricandola da sola,eppure l'ho ridimensionata,ed in passato ne ho inserite di ben più pesanti. Ciao. Dan.
Rispondi