Marchiatura

Munizioni fino a 20mm

Rispondi
Avatar utente
Italien
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 204
Iscritto il: 07/07/2006, 15:21
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Genova/Massa Carrara
Contatta:

Marchiatura

Messaggio da Italien »

Nella speranza che questo quesito sia interessante (e nel timore di estendere oltre misura l'OFF-TOPIC causato in altra discussione) apro questa discussione "ad hoc" (se ho sbagliato chiedo perdono a Giovanni del disturbo causato).
Come promesso ad Aorta10 inserisco le immagini di questo oggetto che ha destato la mia curiosità:
2007122133958_0407.jpg
Come si può osservare si tratta (dei resti) di un bossolo USA .30-06 Garand di produzione WWII (1944), rinvenuto il 12.IX.2004 in mezzo ad un sentiero sterrato (in provincia di Massa-Carrara).
Sessanta anni di ininterrotto viavai di macchine, trattori e cavalli lo hanno ridotto a malpartito, ma non al punto di renderne irriconoscibile il codice.
Nei msg precedenti abbiamo già definito il quesito: nelle munizioni USA di produzione bellica WWII, quando sul fondello c'è la monocifra 4 (che sta x 44), questa si trova sempre a sinistra (in posizione opposta alla seconda lettera del codice dello stabilimento). Tutti i fondelli fotografati (su internet) o visti dal vero (tranne questo) appartengono invariabilmente a questa categoria (siano essi .30 Carbine, .45 ACP, .30-06 o .50 BMG sono sempre e comunque di questo tipo).
Di questo sappiamo qualcosa?

Sperando di avere "solleticato" il Vostro interesse... saluti a tutti.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
silent brother

Messaggio da silent brother »

Non ne so nulla, e soprattutto spero di aver capito ciò che vuoi dire, comunque ho verificato su alcuni che ho io marcati LC e SL di 30-06, 30 M1 e .45acp e il "4" si trova più spostato verso la prima lettera del codice di fabbrica.
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5256
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Messaggio da Centerfire »

Come dicono in Numismatica potrebbe essere una variante di cònio dovuta all'errato inserimento della cifra e dello spazio vuoto, invertiti rispetto alla consuetudine.
La produzione avveniva parallelamente su più macchine ed a tempi più o meno regolari i punzoni usurati dovevano essere sostituiti con altri nuovi.
La questione semmai è: questa variante può essere individuata come tale e non come una normale casualità produttiva? Aumenta il valore del pezzo?


Per il ritrovamento:
Io ho raccolto dei bossoli di 30.06 nel viottolo che percorrevo seguendo una gita del Club Med a Caprera... gli altri guardavano in alto, io in basso![:D]
Avatar utente
Italien
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 204
Iscritto il: 07/07/2006, 15:21
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Genova/Massa Carrara
Contatta:

Messaggio da Italien »

Anche si trattasse di un punzone montato invertito (e quindi di una produzione non intenzionale), presumerei:
1) che ne siano stati prodotti qlc migliaio (come minimo), forse anche decine di migliaia.
2) che tale "errore" (se così vogliamo chiamarlo) non si sia verificato solo su quella macchina e solo in quello stabilimento (viste le necessità di produzione la fretta doveva sicuramente imperare dovunque), quindi presumerei che ce ne siano di altri fabbricanti.
Quanto allo stabilire se tale evento definisce l'esistenza di una variante "collezionistica"... bè non sta certo a me farlo (ci sono fior di esperti al riguardo), io mi sono limitato a far presente il rinvenimento di un oggetto (x le mie limitate conoscenze) "inconsueto".
E infatti mi domandavo quanto fosse... "inconsueto".
Ciao e grazie.
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1214
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna
Grazie Ricevuti: 2 volte

Messaggio da Aorta10 »

Ciao Italien,probabilmente parlare di variante collezionistica di materiale Americano è un po azzardato meglio chiamarla produttiva,penso che la tiratura di questo fondello sia stato di svariati milioni di pezzi...Ti invio una foto di un pezzo della mia collezione,uno dei 250 che conteneva la cassetta...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Italien
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 204
Iscritto il: 07/07/2006, 15:21
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Genova/Massa Carrara
Contatta:

Messaggio da Italien »

Direi che è proprio lui.
E ovvio che, visti i ritmi di produzione tenuti dagli USA, si poteva parlare (semmai) di variante collezionistica solo se fosse stata casuale e non intenzionale.
Grazie x le delucidazioni.
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1659
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Messaggio da Pivi »

Non veniva punzonato niente.Questi bossoli erano datati ad es "43",successivamente ricaricati per l'anno 44 solo che il 3 veniva cancellato (ecco perchè si trova solo un numero e spostato verso sinistra).Tuttavia è molto singolare che il 4 si trovi in quella posizione.Probabile che sia un bossolo del 44 ricaricato nel 45.
Non ho visto questa trasformazione su bossoli remington,quelli prodotti ancora con le macchine precedenti la II GM e quindi secondo le specifiche del contratto con l'aviazione inglese (per questo hanno il solco alla base)

Pivi
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1659
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Messaggio da Pivi »

SCUSATE,HO DETTO UNA C.....

Forse c'è il probabile errore della macchina è stata cancellata la cifra sbagliata,oppure si tratta di una ricarica del 34 e non del 43.Curioso,molto curioso.Prima mi sono sbagliato:se fosse stato del 44 e avessero cancellato un quattro per farlo sembrare del 1945 sarebbe risultato 5 come marchio non 4 (chiedo umilmente perdono).La mia ipotesi è o che hanno cancellato la cifra sbagliata o il bossolo è del 34 ricaricato nel 44
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1659
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Messaggio da Pivi »

HO CANNATO IN PIENO

ho chiesto il perchè di questo marchio a chris punnet,vice presidente della IAA e uno dei massimi esperti al mondo sul 30/06.Ebbene,questa è la storia:
questo arsenale ha prodotto sia bossoli nel 44 cancellando il 3 come avevo detto,ma,una volta usurati i marcatori dei bossoli ne ha costruiti degli altri solo con il numero 4 sempre per il 44.Questi marcatori potevano marcare il 4 al centro,un po a sinistra o un po a destra come in questo caso.Quindi si tratta di un marchio del macchinario,come pensavate voi,ma non è un marchio "sbagliato".Ne sono state prodotte a milioni sia con la cifra cancellata sia con i nuovi marcatori a numero singolo.Non risultano esempi con il numero spostato di 90 gradi

Saluti
Pivi
Rispondi