20 mm da identificare

Munizioni fino a 20mm

Cesare

20 mm da identificare

Messaggio da Cesare »

Postole immagini di una cartuccia 20 mm(disattivata) che non riesco ad identificare.
Le dimensioni sono
Lunchezza totale 170 mm
Palla in acciaio lunga 80 mm. Corona di centramento 20 mm; corpo, 19,5 mm.
Bossolo in ottone lungo 100 mm esatti.
Colletto diametro interno 19,5 mm. Esterno 20,0 mm
Corpo: Alla spalla 21,0 mm, al fondo 22,0 mm
Fondello diametro 20,0 mm

Ringrazio chi mi saprà aiutare.
Cesare
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Messaggio da fert »

ciao
è una 20mm oerlikon FFL svizzera. il predecessore della 20x110 HS 804. è stata unicamente adottata dal giappone come tipo 99-2.
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5257
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Messaggio da Centerfire »

Direi che è stata adottata anche dalla Svizzera, o sbaglio?
Altrimenti chi ha fabbricato quella cartuccia e per chi?
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Messaggio da fert »

Centerfire ha scritto:
Direi che è stata adottata anche dalla Svizzera, o sbaglio?
Altrimenti chi ha fabbricato quella cartuccia e per chi?
forse, il raggionamento fila, ma non ho mai trovato fonti che lo confermassero, solo giappone.
un po di storia:
dopo la 1ww la becker vende il proggetto alla SEMAG una ditta svizzera vicino zurigo, che sviluppo il proggetto introducendo maodelli piu potenti. le cose non andarono bene e la oerlikon acquisto i diritti sviluppando ulteriori modelli, incluse armi anticarro. non venne riscosso nessun successo fino agli anni 30, quando scoppio il boom del riarmo.
la oerlikon presentava 3 modelli di arma:
20x72RB FFF= sviluppato direttamente dalla becker usata come arma aerea. adottato dalla marina giapponese come tipo 99-1. i diritti di costruzione vennero anche ottenuti dalla Ikaria Werke di berlino che modifico il proggetto, allunganod il bossolo a 20x80RB MG-FF.

20x100RB = introdotto dalla SEMAG ed in seguito migliorata, fu adottato dal giappone come tipo 99-2. l'arma pesava 30kg, velocita di 750 m/s, con ritmo di fuoco di 500 colpi/minuto.

20x110RB = la piu potente svilupata, veniva comercializzata come arma aerea tipo S, pesava 62kg ma con un ritmo di soli 280 colpi/minuto. ulteriori sviluppi degli anni 30 diminuirono il peso a 39kg ed aumentarono la capacita di fuoco a 470 colpi/minuto. quest'arma venne adottata da numerose nazioni. è anche conosciuta come hispano suiza HS 804.
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5257
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Messaggio da Centerfire »

Allora quello dovrebbe essere un pezzo piuttosto raro, visto che in Europa nessuno l'ha mai adottato....
A meno che non sia una fornitura per i giapponesi... i marchi diconon niente?
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Messaggio da fert »

classificare raro un pezzo del genere è eccessivo.
i marchi sono prettamente svizzeri. è come classificare raro un 7,5x55 schmidt rubin..... lo è???
Avatar utente
Centerfire
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 5257
Iscritto il: 01/08/2005, 12:11
Collezionista: Si
cosa: Militari e Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Firenze - Toscana
Grazie Inviati: 1 volta
Grazie Ricevuti: 16 volte

Messaggio da Centerfire »

Ma allora la cosa mi scombussola la razionalità...
Calibro mai adottato da alcuna nazione occidentale, armi mai acquistate per dotazioni militari... e saltano fuori le munizioni fabbricate in Svizzera, le facevano come fermacarte??
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Messaggio da fert »

riguardo all'uso elvetico abbiamo gia considerato che forse potevano averle usate, magari nel periodo di transizione tra questa e la sorella moaggiore 20x110...
la svizzera avra fatto test sull'arma, come forse la oerlikon faceva provare i suoi prodotti agli interessati...ovviamente fornendo le armi avra fornito anche le munizioni , e per fornirle doveva costruirle.......
chi ti dice poi che non siano state fornite a qualche statarello? ufficialmente sappiamo del giappone, ma ufficiosamente? la oerlikon era una delle maggiori ditte esportatrici di armi del periodo.
Avatar utente
Aorta10
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 1214
Iscritto il: 09/10/2005, 10:15
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Emilia Romagna
Grazie Ricevuti: 2 volte

Messaggio da Aorta10 »

Il Giappone negli anni 30 costruiva diverse armi sopratutto per uso aereo su licenza di G.Bretagna,Svizzera,Germania...Le munizioni spesso venivano fornite propio dai paesi di origine assieme alle armi,persino l'Italia ha fornito munizioni da 12,7x81SR ai giapponesi oltre che ha una discreta quantita di fucili Arisaka in 6,5x50,dall'invasione della Cina con conseguenti sanzioni economiche da parte di molte nazioni il Sol-Levante ha iniziato a produrre cartucce e armi nei propi stabilimenti.Ho visto una cartuccia identica in una asta negli USA,insieme ad altri pezzi di produzione Giapponese.Personalmente come collezionista penso che il tuo sia un pezzo molto interessante(Utilizzato esclusivamente dai Nipponici)anche se Svizzero,questo calibro non è molto facile da recuperare sul mercato Statunitense,figuriamoci in Europa...
Avatar utente
fert
Direttivo
Direttivo
Messaggi: 2910
Iscritto il: 15/05/2006, 14:05
Collezionista: Si
cosa: Solo Militari
range: Artiglieria
Nazionalita: Tutte
Località: Umbria
Grazie Ricevuti: 15 volte

Messaggio da fert »

non metto in dubbio cio che scrive aorta, anzi ne prendo atto viste le sue conoscenze, ma la produzione del 1936 no nè un po tarda per munizioni destinate al giappone?
Rispondi