Riduttore di calibro

Munizioni fino a 20mm

Rispondi
Avatar utente
Dan
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 346
Iscritto il: 02/11/2006, 16:52
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Mediolanum

Riduttore di calibro

Messaggio da Dan »

Qualcuno sa qualcosa di questo strano riduttore la cui dimensioni non corrispondono a nessun bossolo? (diam. rim 12mm,spess. 2mm,lunghezza 56 mm,diam bocca est 8mm,int 6mm,diam. base bossolo 10mm,lunghezza colletto 8mm,diam.base capsula 7,8 approx.). Ciao. Dan.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1659
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Messaggio da Pivi »

Ho la stessa cartuccia,ma per quanto abbia cercato non sono mai riuscito ad avere informazioni.La mia comunque era caricata a pallini,è come la tua innescata con un 6,45 coperto e mi è stato dato come "brevetto gardini 6,3 mm".Io l'ho messa in collezione tra le cartucce a pallini,ma di più non so
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1659
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Messaggio da Pivi »

Anzi,la mia ha un diverso marchio " 15598 brevettato"
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
Dan
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 346
Iscritto il: 02/11/2006, 16:52
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Mediolanum

Messaggio da Dan »

Che tu sappia,per caso i pallini potrebbero essere trattenuti da quella specie di ceralacca che si vede nella prima delle mie foto? Ciao. Dan.
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1659
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Messaggio da Pivi »

Si,esatto.Il bossolo internamente non si allarga seguendo la spalla ma ha un diametro interno di 6,3 mm fino alla base.Sul mio il marchio sull'innesco è un po consumato,ma sul tuo si legge bene la parola "gar.".
A questo punto,non essendoci nessuna cartuccia a pallini con tali misure,credo proprio che si tratti di un riduttore,per cosa,però non ne ho idea.
Una cartuccia a pallini per poter utilizzare a caccia dei vecchi enfield?Boh.
Comunque sotto i pallini c'è un tappo di sughero e poi la polvere.Non ho idea di come sia fatta la capsula però sono sicuro che è a salve e a innesco coperto ( inside primer)
Avatar utente
Dan
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 346
Iscritto il: 02/11/2006, 16:52
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Mediolanum

Messaggio da Dan »

E' veramente strano,anche perchè,una quantità di pallini che immagino ridotta,sparata in una canna rigata,non dovrebbe dare rosate efficaci,anche per piccola caccia,che a distanze estremamente brevi.Grazie comunque per le informazioni,almeno ho fatto qualche passo avanti. Ciao. Dan.
Avatar utente
Pivi
Friends
Friends
Messaggi: 1659
Iscritto il: 17/01/2008, 18:30
Collezionista: Si
cosa: Solo Civili
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Tutte
Località: Tarcento-Friuli Venezia Giulia

Messaggio da Pivi »

Io avevo tentato di fare una ricerca nei vari archivi di brevetti on line,ma non riesco a cavare un ragno dal buco.Se eventualmente riesci a scoprire qualcosa ti chiedo di scriverlo in questo topic oppure di scrivermi un messaggio privato / e mail,perchè anch'io sono molto curioso di sapere a cosa diavolo serviva.
Nota comunque che esistono esempi di cartucce caricate a pallini e destinate all'uso in fucili a canna rigata ( ho notizia di cariche simili usate sui Gras e anche sui Vetterli italiani,sempre comunque cartucce di FABBRICA,non esperimenti di qualcuno).
Pensa che tutte le vecchie cartucce destinate ANCHE ai fucili a leva di media potenza ( 38-40,44-40,45 colt) erano commercializzate anche in versione a pallini.
Versioni a pallini di cartucce da pistola sono invece molto frequenti ( 380,320,442,450 revolver,44 e 357 magnum,tutte le cartucce a spillo da revolver ecc.),e anche in questo caso si tratta di armi con canna rigata
Avatar utente
Dan
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 346
Iscritto il: 02/11/2006, 16:52
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Mediolanum

Messaggio da Dan »

Se scoprirò qualcosa te lo farò senz'altro sapere,per quanto riguarda le cartucce a pallini da usarsi in armi rigate,so che esistono,e sono tuttora in produzione,ma continuo ad essere scettico circa la loro reale utilità. Ciao. Dan.
Avatar utente
mufasa
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 70
Iscritto il: 10/09/2005, 7:18
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Rimini

Messaggio da mufasa »

...ricordo (dovrei cercare il catalogo) che la ditta Gevelot francese faceva tutta una serie di riduttori di calibri per armi a palla "scomparsi" dopo gli anni 80... è logico che l'effetto dei pallini in una rigatura è "tragico", ma venivano utilizzati dai capannisti per sparare a brevissime distanze.... invece anche adesso negli usa commercializzano tutta uan serie di riuduttori a palla più "logici" per esempio per portare i 22 a percussione centrale ada nulare e così via, che erano nei cataloghi Numrich o Brownells fino a pochi anni fa............
Avatar utente
Dan
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 346
Iscritto il: 02/11/2006, 16:52
Collezionista: No
cosa: Solo Militari
range: Fino a 20mm
Nazionalita: Solo Italiane
Località: Mediolanum

Messaggio da Dan »

E' vero,li conosco,prova a dare un'occhiata a quei gioielli (anche come prezzo,almeno per quelli che ho visto io) prodotti dalla Lothar Walter. Ciao. Dan.
Rispondi